Per l'anno accademico 2016/17 è stato indetto un concorso per la Guardia di Finanza in cui vengono messi in palio 605 posti per Ispettori allievi marescialli, suddivisi in questo modo:

  • contingente ordinario: allievi marescialli 545 

  • contingente di mare: allievi marescialli 60 (40 NAC 20 TDM).

Scopri anche il concorso di Polizia.

Requisiti concorso Guardia di Finanza 2016

Possono presentare domanda di partecipazione al concorso GdF 2016 i Sovrintendenti, gli Appuntati e i Finanzieri, gli Allievi Finanzieri e gli Ufficiali di Complemento che:

  • hanno non più di 35 anni di età il giorno di scadenza della domanda;

  • hanno conseguito un diploma di scuola secondaria di II grado che permetta loro di iscriversi ai corsi di laurea previsti dal DM 16/03/07 (anche coloro che conseguiranno il diploma nell’anno scolastico 2015/16);

  • non hanno demeriti nel corso del servizio prestato;

  • non sono stati giudicati “non idonei” all’avanzamento negli ultimi 2 anni;

  • non hanno avuto un rinvio, d’autorità, da corsi equipollenti della GdF.

Possono presentare domanda anche tutti i cittadini italiani che:

  • sono maggiorenni e non hanno più di 26 annidi età al momento della scadenza della domanda;

  • hanno il godimento dei diritti politici e civili;

  • non sono stati dispensati o destituiti dal lavoro presso la PA;

  • non sono stati ammessi al servizio in qualità di obiettori di coscienza (salvo rinuncia);

  • non sono stati condannati, posti in misura di prevenzione o imputati per delitti non colposi;

  • non hanno situazioni non compatibili con lo stato di ispettore della Guardia di F.;

  • possiedono qualità morali e di condotta per essere ammessi ai concorsi della magistratura ordinaria;

  • non sono stati rinviati d’autorità da corsi equipollenti della GdF;

  • hanno conseguito un diploma di scuola secondaria di II grado che permetta loro di iscriversi ai corsi di laurea previsti dal DM 16/03/07 (anche coloro che conseguiranno il diploma nell’a.s. 2015/16).

Le prove d’esame e la scadenza

Le prove e gli accertamenti previsti per il concorso della Guardia di Finanza 2016 sono:

  • prova preliminare (questionario a risposta multipla);

  • prova scritta di italiano;

  • accertamento idoneità attitudinale;

  • accertamento idoneità psicofisica;

  • prova orale (cultura generale);

  • esame in una o più lingue straniere, composto da prova scritta e prova orale per ogni lingua scelta (facoltativo);

  • prova di informatica (facoltativa).

La scadenza per la presentazione della domande è fissata nell'11 aprile 2016.

Pubblicità

La domanda va presentata tramite apposita procedura informatica online (su gdf.gov.it/concorsi/concorsi/anno-2016/ispettori-605-allievi-marescialli/domande-online/compila-la-domanda) o utilizzando l'apposito modello cartaceo richiesto dal bando.