E' stato un mese ricco di scioperi quello di ottobre 2016 ma le sospensioni nel settore dei trasporti italiani non sembrano fermarsi e minacciano il regolare funzionamento di mezzi aerei, ferroviari e locali anche nel mese di novembre. Le problematiche riguarderanno anche altri settori come ad esempio quello scolastico dove insegnanti e personale ATA minacciano imponenti manifestazione nella giornata di venerdì 4/11. Parlando invece del settore ferroviario si sottolinea un periodo apparentemente tranquillo vista la calendariozzazione di pochi scioperi.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Politica

Si inizierà alle 21 del 10/11 quando il personale piemontese di Trenitalia non garantirà i normali lavori per 24 ore consecutive. Nello stesso giorno attese anche le proteste di Trenitalia Cargo Veneto tra le 9.00 e le 17.00.

Per quanto riguarda il settore aereo si evidenzia come lunedì 7 novembre (intero arco delle 24 ore) sia previsto lo sciopero dei lavoratori Meridiana Fly, Vueling Airlines ed Air Italy. Si evidenzia inoltre come il 25/11 toccherà al personale Alitalia Sai che porebbe sospendere il proprio lavoro quotidiano fino al giorno successivo.

Programma scioperi mezzi in Italia

Il mese di novembre 2016 prevede alcuni importanti scioperi anche nel settore dei trasporti pubblici a partire dalle sospensioni dei lavoratori dell'azienda ANAV (Basilicata) tra le 10.30 e le 14.30 del 7/11. Il 15 sarà invece la giornata nera per la capitale d'Italia vista la decisione di ATAC (intera giornata) e Tpl (tra le 8.30 e le ore 12.30) di sospendere tutti i servizi cittadini di Roma. Nella stassa giornata possibili problemi anche in alcune città della regione Lombardia quali Bergamo, Lecco, Brescia e Cremona dove le rispettive aziende locali promettono alcune manifestazioni.

I migliori video del giorno

Si ricorda infene come il calendario degli scioperi di novembre 2016 si concluderà il 25/11 quando i lavoratori dell'azienda Autoguidovie hanno previsto uno stop dei servizi a Milano. Per tutte le conferme o le eventuali differite degli scioperi non perdete gli sviluppi delle prossime settimane.