Le ultime novità sulle Pensioni di oggi 28 ottobre arrivano dal presidente dell'Inps Tito Boeri che è tornato a parlare della riforma inserita nella prossima legge di stablità e ha criticato il Governo Renzi sulle misure che adotterà per i lavoratori precoci che chiedono quota 41, per l'APE e per la quattordicesima ai pensionati meno abbienti. Boeri ha poi spiegato che vorrebbe finire il lavoro di riforme che ha iniziato, ma che sarebbe anche disposto a lasciare la sua carica se fosse il Premier a chiedergli un passo indietro.

Vediamo i passaggi più importanti della lunga intervista apparsa oggi sul Corriere della Sera.

Pensioni lavoratori precoci e quota 41, ultime novità: parla Boeri

Per quanto riguarda le ultime novità sulle Pensioni, Boeri ha analizzato il pacchetto di correttivi presente nella prossima Legge di stabilità, promuovendo alcuni punti e criticandone altre. Tra le cose positive vi è sicuramente l'eliminazione delle ricongiunzioni onerose tra le diverse gestioni INPS. Boeri ha spiegato che questa misura finalmente " rimuove una stridente iniquità del sistema che da tempo avevamo sottolineato".

Parole positive anche per la flessibilità in uscita, anche se Boeri ha ricordato che bisogna fare attenzione a "Nonaumentare il fardello che grava sulle generazioni future".

Ultime su precoci, e APE: per Boeri misure costose che aumentano il debito pensionistico

La critica che il presidente dell'INPS muove, riguarda i costi delle misure e il relativo aumento del debito, secondo Boeri infatti "Gli interventi sulla quattordicesima, sui lavoratori precoci e la sperimentazione dell’Ape Social fino al 2018 aumenteranno il debito pensionistico di circa 20 miliardi".

Boeri è preoccupato per il futuro, perchè se l'Ape social fosse resa strutturale dopo il 2018 il debito aumenterebbe ancora di altri 24 miliardi. Per questo motivo è importante secondo Boeri iniziare subito a ad approfondiregli studi sui lavori gravosi e trovare criteri obbiettivi per questi lavoratori grazie a delle analisi da parte dell'INPS. Voi cosa ne pensate? Diteci la vostra su questi punti e sulle pensioni dei precoci che chiedono quota 41 per tutti, e che al momenti sembrano non esser stati accontentati dal Governo Renzi...

Segui la pagina Pensioni
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!