Sembra avviarsi alla fine la crisi di Ntv, la società di trasporti che gestisce i treni ad Alta Velocità Italo in concorrenza con i Frecciarossa di Trenitalia, che ha annunciato lo sbarco sulla nuova linea Milano-Venezia, l’acquisto di 12 nuovi Pendolino e l’assunzione di 150 dipendenti a tempo indeterminato.

L’Alta Velocità di Italo sulla Milano-Venezia

Il debutto di Italo sulla tratta Milano-Venezia consentirà alla società di Della Valle di colmare una lacuna importante nella rete dell’Alta Velocità, consentendo di accorciare i tempi di percorrenza tra le due città (attualmente occorrono circa 2 ore e 20 minuti con i Frecciargento di Trenitalia) su un itinerario particolarmente appetibile per i turisti che sbarcano a Milano e decidono di fare una visita nella città lagunare.

Oltre ad accorciare i tempi di percorrenza è lecito attendersi, a vantaggio dei viaggiatori, anche una sostanziale riduzione dei prezzi dei biglietti per effetto della concorrenza, sull’esempio di quanto verificatosi sulla tratta Milano-Roma. Soprattutto dopo l’accesso di Italo a Milano Centrale e a Roma Termini, a lungo osteggiato da Trenitalia, si è infatti assistito ad una riduzione delle tariffe del 40 per cento che ha addirittura messo in crisi i vettori aerei, Alitalia, Easyjet e Ryanair, che contavano non poco sugli introiti della rotta Milano-Roma.

Italo, in arrivo 12 nuovi treni e 150 assunzioni

La nuova tratta dell’Alta Velocità Milano-Venezia di Italo sarà garantita da 12 nuovi treni Pendolino commissionati da Ntv alla Alstom di Saluzzo (CN), già produttrice dei 25 treni Italo in servizio.

I nuovi convogli, dotati di sette carrozze e 480 posti ciascuno, potranno viaggiare ad una velocità di 250 chilometri l’ora e, soprattutto, comporteranno 150 nuove assunzioni da parte di Ntv Italo.

Le figure professionali che saranno oggetto delle prossime assunzioni saranno diverse, dai macchinisti al personale viaggiante. Una buona notizia rinforzata anche dalla fin e, nei prossimi due mesi, dei contratti di solidarietà per gli attuali 850 dipendenti di Ntv. Segno che la crisi aziendale è veramente alle spalle.

Al momento, sul sito di Ntv non sono ancora state pubblicate le ricerche di personale annunciate, ma è comunque possibile inviare la propria candidatura spontanea.

Segui la pagina Offerte Di Lavoro
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!