Secondo quanto riportato dal Financial Times, quotidiano inglese considerato tra i più autorevoli al mondo in materia economico-finanziaria, l'innovazione tecnologica entro vent'anni farà sparire cinque interi settori economici. Dalle agenzie di viaggio a quelle assicurative, i cui agenti saranno soppiantati dal web, fino alla componentistica industriale, settore cardine dell'economia italiana, che sarà rimpiazzata da moderne stampanti 3D. La necessità di risorse umane per fare funzionare questi settori sarà minima. A sparire non saranno solo i lavori di manovalanza, che saranno progressivamente sempre più prerogativa di macchine automatizzate, ma anche professioni del settore dei servizi che ad oggi richiedono elevata preparazione.

Le agenzie di viaggio sono presto destinate alla pensione

Negli USA , paese con una percentuale di cittadini che acquistano servizi online tra le più alte del mondo, dagli anni novanta ad oggi il numero delle agenzie di viaggio si è ridotto quasi del 50%, e secondo le previsioni entro il 2024 il numero è destinato ad aumentare del 12%. La crisi non riguarderà solo i negozianti, ma coinvolgerà i tour operator, che per riempire i loro villaggi turistici si affidano alla rete delle agenzie. A togliere mercato ai colossi delle vacanze sono i siti internet che permettono di cercare e prenotare voli aerei e hotel a prezzi convenienti, il cui volume d'affari è in costante crescita. I tour operator che oggi offrono pacchetti vacanza punteranno sul possedere strutture alberghiere e navi da crociera.

Arrivano le stampanti 3D

Lo sviluppo di stampanti 3D sempre più efficienti entro 10 anni potrebbe erodere il 60% delle quote di mercato alle aziende che producono componenti industriali, perché per le aziende che ne hanno bisogno risulterà conveniente produrli in proprio. L'Italia è uno dei principali produttori di componenti per automobili, che vengono anche esportati all'estero.

Si salveranno per qualche anno solo i produttori dei componenti più complessi.

Altre professioni destinate a sparire

Il mercato delle polizze RC auto e delle assicurazioni in generale si sposterà sempre più sul web, e c'è chi sostiene - ma appare una tesi ardita - che con le auto dotate di pilota automatico diventeranno addirittura superflue.

Anche il mercato delle officine meccaniche oltre a dover cambiare, è destinato a ridursi drasticamente con la progressiva diffusione delle auto elettriche, che richiedono di una manutenzione minore. Anche i consulenti finanziari sono una categoria destinata a sparire, rimpiazzati dal web.

Segui la pagina Lavoro
Segui
Segui la pagina Tecnologia
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!