Buone notizie che riguardano i concorsi sul mondo della scuola: il Miur ha pubblicato un bando per l'assunzione di assistenti di lingua italiana all'estero per l'anno accademico 2017/2018. La selezione è finalizzata alla copertura di posti vacanti nel Regno Unito, Irlanda, Spagna, Belgio, Austria e Francia. L'anno scorso furono selezionati ben 300 candidati. I prescelti lavoreranno per un periodo di circa 8 mesi affianco ai docenti di lingua italiana, presso i vari istituti scolastici fuori dai confini nazionali, con un impegno di 12 ore settimanali. Vediamo i requisiti per poter inoltrare la propria candidatura.

Pubblicità

Lavorare all'estero come assistenti di lingua italiana

Per partecipare all'avviso pubblico è necessario:

  • Essere cittadini italiani;
  • Non aver compiuto il 30 esimo anno di età;
  • Non aver maturato una precedente esperienza in suddetto ruolo;
  • Non essere legato ad alcun lavoro presso una pubblica amministrazione (periodo settembre 2017 - maggio 2018);
  • Aver conseguito entro gennaio 2016, un diploma di laurea specialistica magistrale indicati nel presente bando.

Presentazione delle domande

Le domande di partecipazione dovranno essere presentate per una sola destinazione, entro il termine perentorio delle ore 23,59 del 4 marzo 2017 in via telematica mediante la pagina 'assistenti di lingua' nel portale del Miur. Per eventuali problemi tecnici legati alla registrazione online o l'inoltro della documentazione, i partecipanti possono inviare un e- mail al seguente indirizzo 'assistenti.italiani@istruzione.it'.

Formazione graduatoria

Per ciascun paese estero verrà elaborata una graduatoria di merito, in base al punteggio ottenuto di ogni singolo candidato. In caso di parità di punteggio, sarà data precedente al partecipante più giovane. I candidati prescelti dovranno inviare, entro 10 giorni dalla data di pubblicazione della graduatoria tutta la documentazione necessaria in formato PDF, tra cui il curriculum professionale in italiano e nella lingua del paese prescelto, lettera di presentazione, certificato redatto dal proprio medico, copia di un documento di identità.

Pubblicità

La determinazione degli incarichi e paesi di destinazione saranno comunicati tramite posta elettronica dallo stesso ente concorsuale. In caso di rinuncia, i candidati dovranno comunicare entro 10 giorni dalla ricezione dell'incarico. L'avviso e gli allegati sono reperibili visitando questo link: hubmiur.pubblica.istruzione.it/web/istruzione/dg-ordinamenti/assistenti_lingua/assistenti_italiani.

Bene anche per oggi abbiamo concluso, per altre selezioni e concorsi scolastici, vi invitiamo a 'seguire' l'autore dell'articolo.