I docenti e gli assistenti amministrativi in questi giorni sono in attesa di conoscere quando sarà caricato sul sito NoiPa il cedolino di marzo 2017 e quando dunque potranno consultare il proprio stipendio. Sul sito non è presenta ancora nessun avviso su quando il caricamento sarà effettuato, ma tendenzialmente entro la metà di ogni mese i cedolini vengono pubblicati e dunque resi disponibili ai dipendenti delle scuole italiane.

Quando sarà caricato il cedolino su NoiPa con lo stipendio di marzo 2017?

Il cedolino nel mese di febbraio fu caricato a partire dal giorno 20, per il mese di marzo però probabilmente l'attesa sarà minore e tra il 16 ed il 17 alcuni dipendenti scolastici già potranno vederlo. L'attesa dunque è agli sgoccioli e, nelle prossime ore, inizieranno ad essere pubblicati su NoiPa tutti cedolini con cui è possibile consultare il proprio stipendio.

Quando sarà esigibile lo stipendio di marzo 2017?

I cedolini su NoiPa tendenzialmente vengono caricati intorno alla metà del mese ma, lo stipendio diventa effettivamente esigibile verso il giorno 23 del mese. È infatti questo il giorno in cui la Banca d'Italia effettua i versamenti sui conti correnti degli insegnanti e degli assistenti amministrativi, tranne che il 23 non capiti di sabato o di domenica, causa che comporta uno slittamento dell'accreditamento dello stipendio al primo lunedì successivo.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Pubblica Amministrazione

Dove e come si può consultare il proprio stipendio di marzo su NoiPa?

I dipendenti della Pubblica Amministrazione che lavorano nella scuola per poter consultare il proprio cedolino, che contiene le indicazioni sullo stipendio di marzo 2017, devono recarsi sul sito NoiPa ed effettuare il login nell'area riservata della piattaforma inserendo nell'apposito spazio il proprio codice fiscale e la password in loro possesso.

Una volta effettuato l'accesso, nella sezione Documenti Disponibili di NoiPa, sarà possibile consultare l'ultimo cedolino in cui sperano di non trovare la stessa sorpresa dello scorso mese, quando qualcuno si è trovato anche con 500 euro detratte dallo stipendio a causa del conguaglio.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto