Aggiorniamo i lettori con le ultime notizie dal Comitato Opzione Donna Social riprendendo i nuovi commenti della co-fondatrice Orietta Armiliato. "La settimana che si sta per concludere è stata come sempre alimentata da dibattiti sui temi di nostro interesse, ma in realtà non ci sono novità di rilievo rispetto a quanto sia il Governo, sia i Sindacati, sia le Commissioni Lavoro di Camera e Senato da tempo avevano schedulato". La rappresentante delle lavoratrici si è poi concentrata sulle ultime notizie in arrivo dal confronto con le parti sociali.

Pubblicità

"È vero che sul tema della pensione anticipata Donna (leggasi ex Opzione Donna) la Cgil si è impegnata con le rappresentanti dei gruppi a rappresentare il problema al tavolo aperto con il Governo ma, leggendo con attenzione il verbale dell'incontro pubblicato stamani in più Gruppi, si evince che il riferimento è sempre alle risorse residenti nel cd. Contatore, risorse che sono state dichiarate sia da INPS sia dal Governo intoccabili, in virtù della natura soggettiva del diritto".

Le ultime novità sulla mozione della Sen. D'Adda

Per quanto riguarda le novità in arrivo dal Senato, per Armiliato si tratta dell'unico "aggiornamento in arrivo dalla politica, dove apprendiamo che la mozione D'Adda, trasformata ora in interrogazione per bloccare tali fondi, sarà calendarizzata e discussa in Commissione Lavoro al Senato" .

Infine, "per quanto ad alternative a questa tramontata misura, non si rilevano significativi passi avanti; contattati i responsabili dei progetti, ci hanno risposto che ancora non si conoscono gli ammontari che saranno stanziati alla voce previdenza per poterli realizzare nel prossimo esercizio, ammontari che saranno resi noti con il prossimo DEF in via di definizione".

Pensioni anticipate e cumulo gratuito: si attende il riscontro della politica

"Per quanto al Cumulo Gratuito dei contributi da estendere anche ad esodati e donne che intendano esercitare OD, abbiamo contattato alcuni esponenti delle organizzazioni Sindacali per avere contezza circa l'inserimento di tale posta nella discussione aperta con il Governo, ovvero la cd.

Pubblicità

Fase2 ma, ad oggi, non abbiamo ancora ricevuto risposte; mentre dalla politica, sul tema, rileviamo che alcuni esponenti della Commissione Lavoro alla Camera del Gruppo PD ci hanno assicurato piena attenzione alla problematica e ci hanno confermato l'intendimento a portare avanti la questione affinché si possa ottenere una correzione della norma", ha concluso Armiliato.

Come da nostra prassi, restiamo a disposizione nel caso desideriate aggiungere un nuovo commento nel sito in merito alle ultime novità che vi abbiamo riportato.

Se invece preferite ricevere le prossime notizie di aggiornamento sulle pensioni vi ricordiamo di utilizzare la comoda funzione "segui" che trovate in alto, vicino al titolo dell'articolo.