Prosegue la 'tempesta' di tweet per la circolare di Opzione Donna 2017 sul ministro del Lavoro Giuliano Poletti in vista del nuovo incontro sulla riforma Pensioni tra governo e sindacati in programma lunedì 13 marzo. La 'tempesta' di messaggi e tag su Twitter, ma anche su Facebook, si abbatte in queste ore non solo sul ministro Poletti, ma pure, "per conoscenza", su Marco Leonardi, consulente economico di Palazzo Chigi delegato dal premier Paolo Gentiloni ad occuparsi delle misure relative alla seconda fase della riforma pensioni e all'attuazione dei provvedimenti previsti sul fronte previdenziale nella legge di Bilancio 2017.

Pensioni, il 13 marzo nuovo incontro governo-sindacati

Nel messaggio inviato a Poletti e a Leonardi sono stati taggati anche il presidente dell'Istituto nazionale per la previdenza sociale, Tito Boeri, che oggi ha annunciato l'abrogazione dei privilegi previdenziali dei sindacalisti, e il segretario generale della Cgil Susanna Camusso. "Opzione donna ultimo trimestre LdS 2017 abbiamo il diritto per legge!

Circolare!", ha scritto su Twitter l'amministratrice della pagina Facebook Opzione Donna - Ultimo trimestre 1957-1958, Rossella Lo Iacono, sollecitando la circolare che attua la mini estensione del regime sperimentale per i prepensionamenti rosa prevista nella manovra economica e finanziaria per il 2017.

Attesa dal Governo Gentiloni risposte su Opzione Donna

"Discutete nuove proposte per le donne e la circolare Od 2017 per chi ne ha diritto?", ha sottolineato la Lo Iacono in un altro tweet riferendosi al nuovo incontro sulla riforma pensioni tra governo e sindacati fissato il 13 marzo in cui si parlerà anche delle misure rivolte a giovani e donne.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Pensioni

Mentre per una ulteriore prosecuzione del regime sperimentale tornano in piazza - il 23 marzo a Roma in piazza Montecitorio - le donne del comitato Opzione Donna Proroga 2018 amministrato su Facebook da Giulia Molinaro. "Ribadiamo ancora una volta per sgombrare eventuali dubbi sulla manifestazione che si terrà il 23 marzo a Roma - ha scritto Giulia Molinaro sul social network - che è esclusivamente per rivendicare la prosecuzione al 2018 del regime sperimentale Opzione Donna, ovvero - ha specificato - legge 243/04 Legge Maroni".

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto