Mese di luglio 2017, già periodo in cui gli spostamenti per le Vacanze, sia in incoming che in outgoing, sono intensi. Messo in conto un po’ di tempo in più per il parcheggio negli aeroporti o le coincidenze con i mezzi pubblici che collegano agli scali di partenza, o anche per i controlli e per il ritiro del bagaglio a destinazione raggiunta, si vorrebbero evitare ulteriori disagi derivanti dalle giornate di sciopero che potrebbero creare non pochi disagi per chi viaggia con gli aerei.

Pubblicità
Pubblicità

Disagi si, ma sopportabili

A dire il vero, in questo mese non sono programmati scioperi che possano avere cadute rilevanti sugli utenti, ma qualche disagio potrà pur esserci. Con la speranza che non si registrino numerose cancellazioni dei voli, in questo periodo di alta stagione.

Seguendo il calendario, per mercoledì 5 è previsto uno sciopero avente rilevanza aziendale, della durata di sole 4 ore (a partire dalle 13:00), indetto da OST FILT-CGIL, del personale della società Autoservizi Moriconi Massimo (servizi vari di collegamento stazione-pista) presso gli Aeroporti di Roma, con disagi da ritenere davvero irrisori.

Ma già per domenica 9 è in programma l’astensione dal lavoro, per 24 ore (con inizio alle 00:00), indetta dalle RSU, dei dipendenti della TECHNO SKY di Milano Linate e Monte Settepani, che potrebbe comportare un insieme di disagi per i servizi a terra e per quelli collegati. E’, questo, uno sciopero di rilevanza nazionale, la cui coda si potrebbe esaurire nelle ore successive all’astensione, pur se molto difficile.

Altro sciopero nazionale lunedì 10, ma della durata di 4 ore (dalle 14:00), indetto da FIT-CISL, del personale navigante di cabina di EASY-JET, i cui disagi sono legati anche alla copertura dei voli della compagnia, più intensa rispetto al passato, e interesseranno una fascia oraria molto delicata per il traffico interno.

Pubblicità

Prima della fine del secondo mese dell'estate c’è un altro sciopero di 24 ore, ma di rilevanza locale, lunedì 24, che interessa il personale della BIG BGY International Service operante sullo scalo di Bergamo-Orio al Serio. Inizia alle 00:01 e termina alla mezzanotte del giorno successivo, anche questo con modestissime ricadute, è da ritenere, sugli utenti.

I consigli per chi deve partire nelle giornate interessate da sciopero

Si può partire, tutto sommato, tranquilli pressoché sempre in questo luglio 2017, tenendo conto che in caso di necessità si possono assumere le informazioni aggiornate sul sito del ministero delle Infrastrutture e dei trasporti, presso il proprio agente di viaggi di fiducia oppure tramite le pagine web dei vettori.

Leggi tutto