Due giorni fa sul sito del Miur (Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca) sono stati resi noti i calendari e le modalità dei test di ammissione ad accesso programmato per le università italiane. Le iscrizioni sono possibili dal 3 al 25 luglio e si possono effettuare sul sito Universitaly.it. Anche quest'anno i bandi di ammissione per l'anno accademico 2017/2018 sono previsti per alcune facoltà: Medicina e Chirurgia, Odontoiatria e Protesi dentaria, Medicina Veterinaria, Architettura, Professioni sanitarie, Medicina in lingua inglese e Scienze della Formazione Primaria. Sono stati pubblicati i decreti attuativi relativi ai contenuti e alla modalità delle prove, che riguardano i decreti ministeriali 475/476/477 del 2017.

Pubblicità
Pubblicità

Il calendario e le modalità delle prove

La prova per essere ammessi alla facoltà di Medicina e Odontoiatria è prevista per il 5 settembre 2017. Per tutta Italia si svolgerà con le medesime modalità. La prova di Medicina Veterinaria è invece attesa il 6 settembre 2017 e contempla anch'essa 60 quesiti. È inoltre previsto il test di Medicina e Chirurgia in lingua inglese, che si svolgerà il 14 settembre 2017 con le stesse modalità della facoltà di Medicina e Odontoiatria.

Le prove vertono principalmente su quesiti di carattere scientifico, in particolare sono previste domande di matematica, fisica, biologia e chimica. Per saggiare la conoscenza degli studenti sono inoltre previste per ogni facoltà circa 20 domande di cultura generale.

Le altre facoltà a numero chiuso

La prova di ammissione per Architettura avrà luogo il 7 settembre 2017 e sarà determinata dal superamento di 60 quesiti a risposta multipla. La prova per accedere alle Professioni sanitarie si svolgerà il 13 settembre 2017, e le modalità sono fornite da ciascuna università a seconda della tipologia di corso.

Pubblicità

Infine la prova di ammissione ad accesso programmato per Scienze della Formazione Primaria avrà luogo il 15 settembre 2017. Il test in questione contempla 80 quesiti a risposta multipla, tra cui 40 di competenza linguistica e ragionamento logico, 20 di cultura letteraria, storico-sociale e geografica, 20 di cultura matematico-scientifica. Si tratta di una panoramica generica. Per ulteriori e dettagliate informazioni sulle modalità delle prove e gli orari prefissati, visionare il sito del Miur e quelle delle università (universitaly).

Leggi tutto