Riuscire a lavorare all'interno di una struttura pubblica per i professionisti del settore sanitario sta diventando sempre più difficile. I numeri dei partecipanti ai Concorsi Pubblici (a fronte dei pochi posti messi a bando) nella maggior parte dei casi sono scoraggianti ed abbassano nettamente le possibilità di riuscita dei candidati. A questi dunque non resta che il settore privato che, al di la dei preconcetti, può comunque offrire concrete opportunità di carriera e dare col tempo grandi soddisfazioni.

Pubblicità

Cliniche private, residenze per anziani e strutture assistenziali di vario tipo aprono spesso le porte al reclutamento di nuovo personale e talvolta, le stesse, attraverso assunzioni dirette, garantiscono un inserimento del lavoratore in tempi decisamente meno lunghi rispetto ai concorsi pubblici. E a proposito di residenze sanitarie assistenziali, proprio recentemente l'Agenzia Piemonte Lavoro ha reso noto un comunicato con il quale, ufficialmente, sono state annunciate nuove opportunità lavorative nel settore sanitario nella Regione.

L'Ente regionale infatti gestirà direttamente una nuova campagna di recruiting destinata alla ricerca e selezione di personale da impiegare in una nuova Residenza Sanitaria Assistenziale che verrà aperta in Piemonte, a Nichelino. Un'iniziativa questa che, come annunciato, si rivolge prevalentemente a chi è del luogo e che - conseguentemente - influirà positivamente sui tassi di occupazione della regione. La scelta di voler assumere prevalentemente personale già residente/domiciliato in zona mira, nello specifico, a garantire la continuità dei servizi di assistenza destinati agli anziani ospitati nella Residenza Sanitaria.

Pubblicità

Figure ricercate

L'apertura della Residenza di Nichelino di fatto comporterà l'assunzione di ben 70 nuove risorse: medici, infermieri, personale socio assistenziale (OSA) e personale socio sanitario (OSS), sono queste le figure maggiormente ricercate ma, molto probabilmente, diversi saranno anche i profili amministrativi che verranno inseriti nella stessa struttura. La preselezione sarà gestita, come anticipato prima, dall'Agenzia Piemonte Lavoro che, per la raccolta (ed una prima scrematura) delle candidature si servirà del centro per l'impiego presente a Moncalieri.

Come candidarsi

Tutti gli interessati dovranno consegnare il proprio curriculum vitae aggiornato direttamente al Centro per l'Impiego di Moncalieri optando per uno dei seguenti metodi:

  • consegna a mano direttamente in sede;
  • invio tramite email all'indirizzo indicato sul sito cittametropolitana.torino.it nella pagina "Centro per l'Impiego di Moncalieri" (presente nella sezione "Centri per l'impiego" alla voce "Indirizzi").

Per candidarsi c'è tempo fino al 30 settembre 2017.