Dopo avervi informato di come compilare correttamente il modello di domanda D2, usato dagli aspiranti candidati del personale scolastico Ata, che devono confermare o aggiornare la propria posizione nelle graduatorie di terza fascia del personale Ata, in questa notizia, vi informiamo di come compilare correttamente il modello D1. Il modello D1, in linee generali dovrà essere completato da coloro i quali presentano per la prima volta la domanda d'inserimento nelle graduatorie di terza fascia del personale Ata.

Corretta compilazione modello D1

La prima pagina del modello D1 è uguale a quella del modello D2, pertanto si compila allo stesso modo ovvero, nel primo riquadro dovrete inserire il codice meccanografico della Scuola capofila prescelta e la denominazione. A seguire nella sezione A andranno inseriti i vostri dati anagrafici e recapiti, nella sezione B1, dovrete indicare il titolo di studio d'accesso nella provincia prescelta, pertanto, vi verrà chiesto di sbarrare la lettera X: se presentate domanda con titolo di accesso ad esempio diploma, per i profili richiesti, andrà sbarrata la lettera Y se sena titolo di accesso.

La sezione B comprende anche la sezione B2 ovvero modalità di accesso, per il nuovo inserimento dovrete mettere la crocetta sulla lettera A, lettera G per chi ha 30 giorni di servizio nel medesimo profilo ed è senza titolo di studio attuale richiesto per l'accesso e non in terza fascia 2014. Nella sezione C, vi viene chiesto di selezionare i profili per cui potete essere inseriti in graduatoria (ad esempio per i candidati in possesso di diploma scientifico potranno candidarsi per il profilo AA, AT e CS, stessa cosa per il diploma di ragioniere programmatore), per ogni profilo scelto dovrete inserire il tipo di diploma, sede della scuola, anno di conseguimento e votazione riportata.

Invece, la sezione C1 e C2 andrà completata esclusivamente da chi nella sezione B1 ha selezionato Y.

Nella sezione D1 dovrete inserire i titoli culturali come ad esempio laurea in scienze dell'educazione, oppure, attestati di qualifica professionale, invece, nella sezione D2 andranno inserita la certificazione informatica con più alto punteggio. Nella sezione E1 andranno inseriti i mesi e giorni di servizio scolastico prestati sia come personale Ata che come personale docente nella scuola pubblica e privata.

Nella sezione E2 si inseriscono i titoli di servizio effettuati presso amministrazioni statali-enti locali (ad esempio servizio prestato come vigile urbano ecc), nel riquadro E3 s'inserisce il servizio civile. Infine, nella sezione F1 andranno inseriti eventuali titoli di preferenza, in F2 altre informazioni. La sezione G non riguarda chi è in terza fascia 2014. Per il calcolo del proprio punteggio vi rimandiamo alla precedente news.

Segui la pagina Scuola
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!