Ecco nuovi aggiornamenti per coloro che cercano lavoro. La Gazzetta Ufficiale ha divulgato un importante concorso pubblico, per l'inserimento di vari Funzionari. Ma entriamo nel merito e scopriamo di che cosa si tratta.

Bando di concorso a febbraio 2018

La GU 4a Serie Speciale numero 6 di venerdì 19/01/2018 ha pubblicato un concorso pubblico, per titoli ed esami, per il conferimento di 8 ubicazioni in qualità di Funzionario Giuridico-Amministrativo nell'incarico dell'Ufficio del Garante per la Protezione dei Dati Personali.

Ma ecco una panoramica sui titoli universitari e sui requisiti essenziali per accedere a tali selezioni:

  • Laurea in Giurisprudenza, Scienze Politiche o Economia e Commercio di Vecchio Ordinamento o simile;

  • ottima padronanza della lingua inglese;

  • essere maggiorenni;

  • risultare cittadini italiani o europei;

  • diritto di voto attivo;

  • idoneità fisica;

  • non detenere episodi di allontanamento o licenziamento da parte di pubbliche amministrazioni;

  • non possedere procedimenti penali o carichi pendenti.

Prove di esame e come presentare la propria candidatura

Il sopracitato bando di concorso pubblico si articola in 2 test scritti e in 1 esame orale.

Le prove scritte sono finalizzate a valutare la formazione intellettuale e professionale del partecipante, anche mediante ricerche di argomenti tangibili, e abilità all'esatta risoluzione di temi relativi alla collocazione da rivestire. Il primo test scritto verte su una o più delle successive materie, con riferimento al compito istituzionale del Garante:

  • diritto civile;

  • diritto penale;

  • diritto amministrativo;

  • diritto costituzionale;

  • diritto dell'Unione Europea.

Per quanto riguarda il secondo esame scritto, a contenuto teorico-pratico, comprende la risoluzione di argomenti e domande pertinenti alle consecutive materie:

  • direttiva in materia di protezione dei dati personali;

  • disposizione del Garante per la protezione dei dati personali.

Mentre, per quanto concerne la prova orale è mirata ad un equo giudizio dell'indole, della maturazione e delle competenze professionali del partecipante e verte su un confronto degli esami scritti, delle conoscenze di apprendimento, delle possibili divulgazioni eseguite dal partecipante nonché sulle ricerche di argomenti nelle stesse materie dei test scritti.

Inoltre, si appura la comprensione della lingua inglese.

La domanda di assunzione deve essere compilata in base il modulo allegato, sottoscritta in maniera digitale e inoltrata tramite posta elettronica certificata PEC alla corrispondente casella email: (protocollo @ pec.gpdp.it) o mediante raccomandata A.R., entro domenica 18 febbraio 2018.

I presunti aspiranti hanno la facoltà di ottenere maggiori delucidazioni consultando il sito online ''Garante per la Protezione dei Dati Personali > Autorità trasparente > Bandi di concorso''.

Segui la pagina Offerte Di Lavoro
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!