Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale ha messo ha erogato un bando di concorso funzionale a ricercare trentacinque Segretari di Delegazione in prova per accedere alla Carriera diplomatica.

Tutti gli interessati potranno inoltrare la propria domanda di partecipazione iscrivendosi al sito del Ministero degli Esteri attraverso l'apposito form di registrazione.

Requisiti e modalità di partecipazione

Per poter partecipare al concorso, sarà necessario che il candidato sia in possesso di determinati requisiti:

  • cittadinanza italiana;
  • età inferiore a trentacinque anni;
  • titolo di studio in: finanza, giurisprudenza [VIDEO], relazioni internazionali, scienze politiche, scienze dell'amministrazione, scienze economiche, studi europei;
  • idoneità fisica all'attività diplomatica;
  • godimento dei diritti politici.

La domanda dovrà essere inviata attraverso il form online reperibile sul sito del Ministero entro il 2 marzo 2018.

Prove concorsuali

La procedura di concorso prevede l'articolazione in tre differenti fasi, consistenti in:

  • Prova attitudinale: funzionale ad accertare che il candidato sia effettivamente in grado di svolgere ed esercitare l'attività diplomatica: tale prova consiste in un questionario a risposta multipla contenente sessanta domande su materie legale al diritto internazionale ed europeo [VIDEO], all'economia, lingua inglese e logica;
  • Valutazione dei titoli: a tal proposito saranno considerati titoli universitari post laurea e master, attività lavorativa presso organizzazioni internazionali;
  • Prove scritte e orali: queste prove sono necessarie per accertare la cultura, il sapere accademico dei candidati e le loro capacità linguistiche. Sono ammessi a sostenere la prova scritta i candidati che abbiano superato la fase attitudinale, mentre potranno sostenere l'esame orale solo coloro che, nella prova scritta, abbiano ottenuto un punteggio medio di 70 centesimi nella fase scritta.

Il voto finale da assegnare a ciascun candidato, sarà dato dalla somma dei voti medi che lo stesso ha ottenuto in ognuna delle prove precedentemente sostenute.

Il calendario delle prove sarà reso noto attraverso un comunicato reperibile sulla Gazzetta ufficiale della Repubblica e sul sito internet del Ministero: tale comunicazioni hanno valore di notifica a tutti gli effetti.

Per conoscere nel dettaglio i requisiti e le modalità per presentare telematicamente la propria domanda, è indispensabile consultare il bando ufficiale del concorso che si trova sul sito ufficiale della Farnesina. #Concorso Pubblico #Lavoro giovani