Ieri ha parlato della riforma Pensioni targata Fornero oggi è tornato sulla proposta dell’aumento degli assegni previdenziali più bassi, nonostante sia incandidabile per effetto della legge Severino applicata nei suoi confronti per via della condanna definitiva, il presidente di Forza Italia continua senza sosta la sua campagna elettorale. Silvio Berlusconi tiene alta l’attenzione sulla questione previdenziale. L’ex premier ha ribadito ieri in un’intervista al telegiornale di La 7 la necessità di superare la legge Fornero, tra i punti della coalizione di centrodestra dove però non mancano distinguo e polemiche.

Pensioni, Berlusconi rilancia: minime a 1.000 euro per 13 mensilità

Oggi un nuovo videomessaggio berlusconiano, un video ad hoc per i social network, corredato da elementi grafici e didascalia, dedicato soltanto alla proposta dell’aumento delle pensioni minime su cui Silvio Berlusconi insiste ormai da tempo, come del resto anche il candidato premier del Movimento 5 stelle Luigi Di Maio.

Il video diffuso su Twitter e su Facebook è accompagnato da un post. “Con il centrodestra alla guida del Paese [VIDEO] – ha scritto Berlusconi rievocando un precedente aumento degli assegni previdenziali - siamo riusciti ad aumentare le pensioni minime a ben – ha specificato - 1 milione e 835 mila pensionati”. L’ex presidente del Consiglio ricorda che questa era una promessa fatta in campagna elettorale e poi realizzata dal suo governo.

Su revisione legge Fornero distinguo e polemiche nel centrodestra

“Lo avevamo promesso – ha detto - e lo abbiamo realizzato, con i fatti – ha sottolineato - e non solo con le parole”. Anche stavolta il presidente di Forza Italia promette un nuovo aumento dei trattamenti pensionistici più bassi. “Una volta al governo – ha affermato nel post pubblicato oggi sui social network - ci impegneremo nuovamente per portare le pensioni minime a 1.000 euro per – ha specificato - 13 mensilità garantendo a tutti – ha evidenziato - una vecchiaia dignitosa”.

Nel video pubblicato oggi su Facebook e su Twitter l’ex Cavaliere mostra anche un cartello con la scritta “Con Berlusconi al governo – si legge - aumento pensioni minime a 1.835.000 pensionati”. Così, in maniera “teatrale”, torna a dire la sua sulle pensioni il presidente di Forza Italia mentre il capo politico della quarta gamba del centrodestra, Raffaele Fitto (Udc-Noi per l’Italia), sull’abolizione della legge Fornero [VIDEO]dice al leader della Lega Matteo Salvini di “basta parlare alla pancia del paese”