C'è chi è per cancellarla chi per modificarla la tanto chiacchierata riforma Pensioni del Governo Monti che porta la firma dell'ex ministro del Lavoro Elsa Fornero. Di certo c'è che in questa campagna elettorale per le Politiche del 4 marzo 2018 la legge Fornero è al centro della discussione politica, la questione previdenziale si è imposta tra i temi più caldi della corsa verso Palazzo Chigi. Se ne continua a parlare nel centrodestra. "Sulla legge Fornero - ha detto il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti - oggi il centrodestra troverà un ragionevole accordo".

Pubblicità
Pubblicità

Dunque ancora un'intesa è tutta da trovare, al di là di quanto si legge nel programma di centrodestra sottoscritto nelle scorse settimane nella residenza berlusconiana di Arcore.

Pensioni, stop legge Fornero sì o no?

Ottimista il governatore ligure sul fatto che la coalizione possa trovare d'accordo, in questo senso del resto si era espresso anche il leader della Lega, è il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi che rispetto all'abolizione della legge Fornero continua a voler essere più prudente, mostrandosi moderato forse per mantenere buoni i rapporti con l'Unione europea in ragione del presunto patto Pd-Fi per un governo di larghe intese simile a quello che nel 2011 e nel 2012 sostenne il Governo Monti in un periodo di grave crisi per l'Italia.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Pensioni Matteo Salvini

"Salvini la vuole cancellare - ha detto Giovanni Toti parlando della riforma Fornero - ne ha fatto un manifesto delle ingiustizie che ci sono state". Una battaglia ideologica del Carroccio che va avanti senza successo ormai da diversi anni ma che assume una particolare importanza per Matteo Salvini soprattutto adesso che vede il governo alla portata di mano, con i sondaggi che continuano a dare in vantaggio la coalizione di centrodestra.

Braccio di ferro tra Salvini e Berlusconi

"Cancellare la legge Fornero - ha aggiunto il presidente della Regione Liguria ai microfoni di Radio 1 - significa fare un'altra legge che la sostituisca".

Pubblicità

Il governatore ligure, di Forza Italia, sembra più vicino alle posizioni di Salvini che a quelle di Berlusconi. "Io - ha detto parlando della legge Fornero - sono per cancellarla". Così continua nel centrodestra il dibattito interno sulla riforma pensioni o sul destino della legge Fornero che ancora oggi continua a provocare problemi seri sul piano sociale. Intervenendo oggi a "Un Giorno da Pecora", il programma radiofonico su Radio 1 condotto da Giorgio Lauro e Geppi Cucciari, Toti ha detto che secondo lui occorre ridefinire le categorie di lavori usuranti e sostenere chi è rimasto senza occupazione e senza trattamento previdenziale, come gli esodati, i più penalizzati dalla legge Fornero.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto