Ci siamo lasciati alle spalle già numerosi scioperi dei trasporti, ma nel corso della seconda parte del mese di febbraio avremo a che fare con altre agitazioni sindacali. Le proteste andranno ad interessare tutti i vari comparti del settore, compreso quello aereo. Dopo lo stop dei dipendenti di Ryanair lo scorso weekend, ben presto dovremo fare i conti con il fermo programmato dal personale del gruppo Alitalia. Lo sciopero metterà a rischio i voli aerei, con conseguenti disagi per coloro che dovranno mettersi in viaggio.

Di seguito andremo a scoprire in maniera più dettagliata quanto ci attenderà, segnalandovi anche altre mobilitazioni del comparto aereo nel corso delle settimane che verranno.

Sciopero di Alitalia, voli a rischio il 26 febbraio 2018

Il sindacato CUB Trasporti ha indetto uno sciopero nazionale per lunedì 26 febbraio 2018. Ad essere coinvolto sarà l’intero personale del gruppo Alitalia, compresi piloti e assistenti di volo. La durata dello stop sarà di 24 ore, con inizio alle 00.01 e fine alle 23.59.

Dunque, per l’intera giornata si potrà assistere alla cancellazione di voli aerei, nonché ritardi ed altre modifiche alla programmazione. A tal proposito, invitiamo coloro che dovranno mettersi in viaggio per tale data ad informarsi prima di recarsi in aeroporto. Ad animare la giornata ci saranno altre due agitazioni sindacali, entrambe di 4 ore (10.00-14.00). Una coinvolgerà il personale del servizio catering della società DNATA, che si occupa di fornire i pasti a bordo dei velivoli di numerose compagnie aeree.

L’altra andrà ad interessare i dipendenti dell’azienda Aviapartner Handling presso lo scalo di Milano Malpensa.

Calendario degli scioperi aerei nel mese di marzo

Il ministero dei Trasporti ha comunicato già le date interessate da scioperi nel mese di marzo. Per quanto riguarderà il comparto aereo, avremo la protesta del personale di Aviation Services operante presso gli scali di Roma Fiumicino e Ciampino nella giornata di giovedì 8 marzo 2018 (24 ore).

Si proseguirà lunedì 19 marzo 2018 con lo stop dei dipendenti di ENAV situato presso l’aeroporto di Bari, che avrà una durata di 8 ore (10.00-18.00). Prima di lasciarvi, invitandovi a seguirci per ricevere ulteriori aggiornamenti sul calendario delle proteste nel settore dei trasporti, ricordiamo che si attenderà uno Sciopero Generale di tutte le categorie a livello nazionale in data giovedì 8 marzo 2018. Saranno 24 ore di disagi in tutta Italia, con anche gli stop di mezzi pubblici e treni.

Segui la pagina Politica
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!