A distanza di qualche mese è arrivato il tanto atteso comunicato del Miur (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca) relativo alla compilazione del Modello D3 sul portale Istanze OnLine, che consentirà agli aspiranti supplenti ausiliari, tecnici e amministrativi di ultimare l’iter previsto dal bando con l'inserimento delle scuole in cui prestare servizio. Ricordiamo che questa fase ha subito un notevole slittamento a causa delle numerose domande (circa 2 milioni) pervenute alle segreterie scolastiche.

Con la nota 1197 del 6 marzo 2018, il Ministero ha reso noto che da mercoledì 14 marzo fino a venerdì 13 aprile alle ore 14:00 gli aspiranti supplenti che hanno presentato domanda di inserimento nelle graduatorie di Circolo e di Istituto di III fascia per il personale ATA possono effettuare la scelta delle sedi scolastiche [VIDEO] mediante il sito POLIS – Presentazione Online delle Istanze.

Modello D3: scelta delle sedi scolastiche

Il modello D3 consentirà di procedere all'indicazione delle sedi in cui effettuare le supplenze nel triennio 2018-2021: potranno essere inserite sino a 30 scuole nella provincia scelta all'atto della trasmissione della domanda di inserimento/aggiornamento. Nel novero delle 30 scuole sarà possibile indicare (ma non è un obbligo) la Scuola capofila, ossia la scuola a cui è stata inviata la domanda cartacea tramite modello D1 o D2.

Il modello D3 potrà essere correttamente visualizzato e compilato dai candidati la cui domanda sia stata prodotta in tempo utile (entro il 30 ottobre 2017) e non sia stata esclusa per i motivi previsti dal bando.

Tramite l’applicazione ‘Sedi esprimibili’, appositamente predisposta dal Miur sul portale, gli aspiranti in attesa di compilare il modello D3 possono scegliere preventivamente le scuole di proprio interesse: in tal modo, una volta attive le procedure su Istanze OnLine, l'elenco potrà essere caricato più velocemente e più facilmente.

Sarebbe, altresì, opportuna la verifica delle credenziali di registrazione alla piattaforma da parte di chi è già iscritto. Chi, invece, non ha ancora un account, dovrebbe effettuare quanto prima la registrazione per avere il profilo attivo in tempo utile per la scelta delle scuole [VIDEO].

Una volta concluso l’inserimento del modello D3, gli istituti scolastici si occuperanno di pubblicare le graduatorie provvisorie (in una data unica stabilita in ogni provincia): da quel momento, si avranno 10 giorni di tempo a disposizione per presentare eventuali reclami. Qualora il candidato non compili il modello D3, verrà inserito esclusivamente nella graduatoria della scuola capofila.