Torna l'aggiornamento sugli scioperi dei trasporti a cavallo tra aprile e maggio, con le date in calendario per treni, autobus e aerei. Di recente c'è stata la revoca dello sciopero ferroviario del 13 aprile [VIDEO], che coinvolgeva inizialmente Trenord, Italo NTV e FSI. Nei prossimi giorni, sono previste nuove proteste nel settore del trasporto ferroviario, anche se solo a livello locale. La preoccupazione maggiore arriva dal comparto Aereo, in considerazione delle tante mobilitazioni previste nel corso delle prossime settimane, specialmente nel mese di maggio. Più tranquilla, invece, la situazione legata al trasporto pubblico nazionale.

Settore ferroviario

Il prossimo sciopero dei treni è fissato per il 18 aprile e coinvolgerà i dipendenti che hanno aderito alla mobilitazione proclamata dal sindacato Osr Orsa Ferrovie tra i lavoratori della società Mercitalia Rail Liguria.

La protesta avrà una durata di due ore, dalle 12 alle 14 e avrà rilevanza regionale. A fine mese, il giorno 30 aprile, sciopero del personale RFI della Ust di Napoli, indetto dalle sigle sindacali Osr Filt Cgil, Fit Cisl e Uilt Uil, dalle 9.01 alle 16.59, per un totale di 8 ore. Il prossimo mese, invece, in data 5 maggio, è previsto lo sciopero del personale Trenitalia addetto al comparto della vendita diretta e customer service della regione Emilia Romagna. La mobilitazione durerà 8 ore, dalle 9.01 alle 17.

Mezzi pubblici

Il 17 aprile sciopero della società Mom di Treviso, per l'intero arco della giornata. Nella stessa data si asterranno dal lavoro i dipendenti della Autolinee Liscio di Potenza, dalle 8.31 alle 14.31 e dalle 16.31 alle 18.31. A Siena, invece, il 18 aprile, protesta di 24 ore del personale Tiemme.

Per la giornata del 20 aprile sono previsti disagi per chi intende usufruire dei mezzi di trasporto pubblico [VIDEO] delle società Autoguidovie, Pmt, Line Servizi, Stav, Migliavacca, Sapo, Arfea e Stac per un totale di 24 ore. Sciopereranno tutto il giorno, sempre il 20 aprile, anche i lavoratori delle società Tpl Savona, Ago Uno (Roma) e Autolinee Onorati, sempre nella provincia di Roma. Infine, sempre il 20 aprile, sciopero del personale Sad di Bolzano, per effetto della mobilitazione dei sindacati Orsa Ferrovie, Usb, Cgil, Cisl e Uil. Dalle 8 alle 16, in data 23 aprile, sciopero dei dipendenti Dav di Caserta.

Nell'ultima settimana di aprile, sono previsti altri quattro scioperi dei mezzi di trasporto pubblico. Il primo si terrà il 26 aprile e coinvolgerà la società Trotta Bus di Potenza (8 ore varie modalità). Nella giornata del 27 aprile attesi gli scioperi di 24 ore dei lavoratori delle società Autoservizi Troiani di Roma e Ferrovie Appulo Lucane. Il 28 aprile non lavorerà per tutta la giornata il personale della società Busitalia Veneto, nelle provincia di Padova e Rovigo.

Il primo sciopero in calendario a maggio coinvolgerà il personale della Tua Regione Abruzzo in data 2 maggio, per un totale di 24 ore.

Aerei

Il 20 aprile sciopero di 4 ore dei dipendenti Enav dell'aeroporto di Alghero, dalle 12 alle 16. Tre giorni più tardi, il 23 aprile, protesta del personale GH Catania per 2 ore, dalle 10 alle 12. Il prossimo mese, la data da cerchiare in rosso è quella dell'8 maggio, quando sciopererà il personale Enav a livello nazionale per un totale di 8 ore, dalle 10 alle 18. Disagi anche presso l'aeroporto di Ancona, a causa della protesta del personale Aerdorica dalle 10 alle 14. Il 13 maggio si assenteranno dal lavoro i dipendenti Techno Sky degli aeroporti di Bari e Brindisi, dalle 12 alle 16. Il 26 maggio, infine, sciopero dei tecnici di linea della società Blue Panorama Airlines per l'intera giornata.