La Banca d'Italia permette spesso, durante il corso dell'anno, di effettuare dei tirocini all'interno delle numerose aree in cui opera, al fine di consentire ai giovani interessati di conoscere come opera e agisce una macchina così importante. Attualmente è in vigore un bando funzionale alla selezione di sette unità da impiegare nel Dipartimento di Informatica: coloro che vogliono partecipare alla selezione possono candidarsi entro il prossimo 27 luglio 2018, inoltrando la propria domanda di partecipazione alle Università che partecipano all'iniziativa.

Requisiti di partecipazione e documenti necessari

Possono inviare la propria candidatura tutti i soggetti in possesso in determinati requisiti:

  • Laurea Magistrale in Economia, Ingegneria informatica, Ingegneria elettronica, Informatica, Matematica, Statistica e Fisica;
  • Aver raggiunto un punteggio di laurea pari ad almeno 100/110;
  • Non avere più di 28 anni al momento della scadenza della domanda di partecipazione.

Alla richiesta di partecipazione, poi, dovranno essere allegati determinati documenti, tra cui:

  • domanda di partecipazione debitamente compilata;
  • un abstract della tesi di laurea, composto da non più di 350 parole;
  • curriculum del candidato, in cui è indicato il livello di conoscenza della lingua inglese e dei principali sistemi informatici;
  • copia di un documento di identità.

Modalità di svolgimento e trattamento economico

I tirocini avranno una durata di 6 mesi e avranno luogo a partire, molto probabilmente, dal mese di ottobre 2018. Tali tirocini richiederanno un impegno giornaliero non inferiore a sei ore, dal lunedì al venerdì, secondo un piano organizzativo elaborato direttamente insieme al tutor a cui il tirocinante sarà affidato.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Offerte Di Lavoro

I candidati selezionati potranno inoltre usufruire gratuitamente del servizio mensa. Per quanto riguarda l'aspetto economico, è prevista un'indennità di 1000 euro lordi mensili, i quali, tuttavia, sono incompatibili con qualsiasi altro compenso o borsa di studio: ciò significa che il tirocinante selezionato dovrà rinunciare a tali altri compensi per la durata del tirocinio presso la Banca d'Italia.

Occorre specificare che Banca d'Italia si riserva la possibilità di non assegnare tutti i 7 tirocini qualora, durante le procedure di selezione, non emergano profili professionalmente adatti a ricoprire tali ruoli.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto