Il Telefono Rosa, in collaborazione con l'associazione SPES - Centro di servizio per il volontariato del Lazio, ha deciso di attuare un progetto di Servizio Civile intitolato "Riprenditi la tua vita: uscire dalla violenza si può".

Tale progetto mira a coinvolgere sei potenziali volontarie che dovranno svolgere attività di assistenza, di sensibilizzazione sul tema della violenza contro le donne e di informazione verso giovani e studenti.

Le candidate dovranno avere dai diciotto ai ventotto anni di età e nelle loro mansioni saranno affiancate da professioniste dell'associazione: le candidature dovranno pervenire entro il prossimo 28 settembre 2018.

Requisiti e modalità partecipazione alla selezione

Non possono partecipare alla selezione le candidate che:

  • appartengano a corpi militari o forze di polizia;
  • abbiano già effettuato un anno di Servizio Civile;
  • abbiano un qualsiasi tipo di collaborazione retribuita con l'ente che gestisce il progetto.

E' gradita l'iscrizione della candidata a corsi universitari di Psicologia, Economia, Giurisprudenza o per Assistenti Sociali.

Il modello di domanda di partecipazione allegato al bando, dovrà essere debitamente compilato e inviato entro il 28 settembre insieme ad un documento di riconoscimento. Gli indirizzi delle varie sedi dell'associazione a cui inviare la propria candidatura, sono elencati nel bando del progetto, che si consiglia a tutti gli interessati di consultare.

Il progetto 'Riprenditi la tua vita: uscire dalla violenza si può'

Come già precedentemente anticipato, le sei volontarie saranno inserite nel contesto in cui opera il Telefono Rosa, al fine di garantire i servizi necessari alle donne che sono vittime di violenza, mediante iniziative di prevenzione e di sensibilizzazione.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Offerte Di Lavoro

Il progetto prevede un formazione della durata di 92 ore, strutturata in moduli, aventi ognuno un proprio argomento specifico:

  • presentazione dell'attività del Telefono Rosa;
  • competenze relazionali;
  • competenze giuridiche;
  • competenze per la ricerca bibliografica e didattica;
  • primo soccorso;
  • formazione sui rischi;
  • orientamento lavorativo.

Ogni candidata selezionata riceverà un contributo mensile di 433.80 euro a fronte di un impegno settimanale di cinque giorni, per un monte annuo di 1400 ore; non sono compresi né vitto, né alloggio.

Il servizio dovrà svolgersi nella sede di Roma, collocata in Viale Mazzini 73.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto