Sono precisamente 53.363 i posti disponibili per diventare volontari del Servizio Civile Nazionale. Il bando, pubblicato nei giorni scorsi, si rivolge a giovani dai 18 ai 28 anni che potranno presentare la propria candidatura entro il 28 settembre 2018.

Gli aspiranti volontari potranno candidarsi ad uno dei 5.400 progetti realizzati dal Servizio Civile tra il 2018 e il 2019.

Oltre 53000 posti per diventare volontari del Servizio Civile Nazionale

I 53.363 volontari scelti tra chi invierà la propria candidatura saranno distribuiti in esattamente 5.408 progetti: la maggior parte di essi prenderà parte a progetti 'ordinari' in Italia e all'estero e 1.236 persone, invece, parteciperanno a progetti 'sperimentali' (anche questi sia in Italia che all'estero).

Pubblicità

I volontari saranno, inoltre, distribuiti tra i posti messi a disposizione dal bando nazionale e i 21 bandi regionali.

Il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri con delega alle Pari Opportunità Vincenzo Spadafora parla del Servizio Civile come un modo per i giovani per individuare le proprie potenzialità e per riscoprire il senso della cittadinanza e della solidarietà. Spadafora annuncia, inoltre, l'impegno a dare maggiore certezza nell'avvio dei progetti per dare la possibilità ai giovani di programmare la propria vita.

I volontari che saranno scelti per partecipare ai progetti saranno, nei prossimi mesi, contattati per avere un'opinione degli stessi su come sta procedendo il servizio e saranno anche istituite delle occasioni di incontro tra chi ha concluso il servizio e chi lo sta iniziando.

Servizio Civile: informazioni, dettagli e come candidarsi

La domanda di partecipazione è la stessa per tutti i progetti come lo sono requisiti e scadenza, cambiano solo gli enti a cui inviarla.

Si possono candidare a prendere parte al Servizio Civile Nazionale i giovani dai 18 ai 28 anni.

Pubblicità

Il periodo di impiego sarà il biennio 2018/2019 ma la durata dei progetti può variare: 12 mesi per i progetti ordinari, oppure inferiore per quelli sperimentali (comunque non meno di 8 mesi). Le ore settimanali da impiegare nel servizio possono essere 30 o 25 a seconda dei progetti ed il rimborso spese mensile ammonta a 433.80 euro.

La domanda di partecipazione al bando deve essere presentata entro il 28 settembre e deve essere indirizzata all'ente che realizza il progetto prescelto (tutti i dettagli e i contatti su scelgoilserviziocivile.gov.it) tramite posta PEC, a mezzo raccomandata A/R oppure con consegna a mano.