La formazione dei docenti assoggettati all'anno di prova e formazione, che dovranno confermare il ruolo, è ormai entrata nel vivo. Essa si articola in una dimensione individuale e riflessiva (bilancio iniziale e le altre attività che andranno svolte su Indire) e in un'altra collettiva e di scambio reciproco (i laboratori formativi, attività di peer to peer). La formazione dei neoassunti prevede un totale complessivo di 50 ore di attività, che prenderanno inizio con il primo incontro formativo e di accoglienza. Nel corso dell’incontro iniziale propedeutico in plenaria della durata di tre ore, da svolgersi nelle scuole polo, verrà illustrato come si svolgerà l'intero percorso formativo.

Pubblicità
Pubblicità

Nel dettaglio l'Urs Campania invita i docenti assoggettati all'anno di prova ad iscriversi al polo formativo, mediante la piattaforma telematica dedicata campania.docensnet.it. (le iscrizioni sono iniziate ieri 7 novembre 2018 e termineranno il prossimo 11 novembre 2018). Vediamo nel dettaglio, invece, cosa dovranno fare i docenti che intenderanno effettuare le attività di visiting in scuole propense all’innovazione organizzativa e didattica, in sostituzione dei laboratori (nella regione Campania saranno 369 i docenti che potranno effettuare attività di visiting).

Pubblicità

Cosa devono fare i docenti che intendono optare per “the visiting”

I docenti che intenderanno optare per “the visiting”, all’atto d’iscrizione ai laboratori mediante la piattaforma regionale docensnet, avranno la possibilità di accedere ad un’apposita sezione e compilare una scheda contenente i dati di servizio. Il modello adottato per le visite di studio è di tipo integrato, in quanto prevede momenti di condivisione e diffusione dell’esperienza realizzata (2 visite + 1 laboratorio).

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Scuola

Nella regione Campania, per il corrente anno scolastico 2018/2019 i docenti assoggettati all'anno di prova sono pari a 2341, 217 docenti sono assoggettati al percorso Fit. Vorremmo inoltre ricordarvi che le aree tematiche dei laboratori formativi spaziano dalle nuove risorse digitali e loro impatto sulla didattica sino ai bisogni educativi speciali. Infine, è utile precisare che i docenti neoassunti possono scegliere autonomamente, entro e non oltre il giorno 11 novembre 2018, la sede del percorso in presenza ed iscriversi al polo prescelto sulla base dei bisogni formativi individuali, in modo da permettere che la scelta del polo formativo venga preceduta da una riflessione sui reali bisogni formativi.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto