Sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n.92 del 20/11/2018 è stato pubblicato un bando di concorso per assumere due figure professionali con la mansione di agenti di polizia locale. Il bando scade domani, 20 dicembre 2018 e le sedi di lavoro sono Abato Terme e Montegrotto Terme, in Veneto.

Bando per due agenti di polizia locale

È indetto concorso pubblico, per soli esami, per la copertura di due posti di agente di polizia locale a tempo pieno ed indeterminato nei Comuni di Abano Terme (PD) e Montegrotto Terme (PD).

Pubblicità

Per potere inviare la propria candidatura è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • essere cittadini italiani;
  • essere maggiorenni;
  • non essere stato escluso dall'elettorato attivo;
  • godere dei diritti civili e politici;
  • non avere subito condanne penali;
  • avere conseguito un grado di istruzione superiore di secondo grado;
  • non avere più di 45 anni;
  • aver conseguito la patente di guida categoria A e B.
  • buona conoscenza della lingua inglese;
  • buona conoscenza dei principali strumenti informatici e dei loro applicativi.

La retribuzione annua è di € 20.344,07 corrispondente alla Cat.

C, posizione economica C1, del vigente contratto; sono altresì erogate le seguenti voci a titolo economico: indennità di comparto; tredicesima mensilità; eventuale assegno per il nucleo familiare; quanto altro dovuto ai sensi delle vigenti disposizioni normative o contrattuali.

Come inviare la propria candidatura e prove d’esame

Gli argomenti oggetto delle prove d’esame del bando di concorso per agenti di polizia locale sono i seguenti: codice della Strada; nozioni di legge costituzionale e penale; norme di infortunistica; elementi di legislazione; nozioni Testo unico delle leggi sull’ordinamento degli Enti locali (D.Lgs.267/2000).

Pubblicità

La domanda deve essere fatta pervenire redatta in carta semplice e presentata direttamente all'Ufficio Protocollo del Comune di Abano Terme - P.zza Caduti n. 1 - 35031 Abano Terme, in orario di apertura al pubblico, o a mezzo di raccomandata con avviso di ricevimento ovvero a mezzo PEC (ed in tal caso alla stessa dovranno essere allegati documenti sottoscritti e scansionati) entro il trentesimo giorno dalla pubblicazione dell’avviso per estratto sulla Gazzetta Ufficiale 4° Serie Speciale Concorsi.

Per l'invio della propria candidatura farà fede il timbro apposto dall'Ufficio Postale al fine di registrarne il rispetto dei termini previsti per la scadenza del bando.