In queste settimane iniziali del 2019 non mancano le opportunità di lavoro nel settore socio-sanitario, in varie zone d'Italia.

Sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana numero 97 del 7 dicembre 2018 è stato pubblicato bando di concorso pubblico, per soli esami, per formare una graduatoria per 3 posti a tempo indeterminato a tempo parziale orizzontale 83,33% (subordinato all'esito dell'avviso pubblico di mobilità pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 88 del 6 novembre 2018) e per assunzioni a tempo determinato per Oss (operatore socio sanitario).

Pubblicità

La sede di lavoro è l’Ente Opere Pie d’Onigo di Pederobba, in provincia di Treviso, in Veneto.

Sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana numero 1 del 4 gennaio 2019 è stato invece pubblicato un avviso pubblico di mobilità volontaria, regionale ed extraregionale per la copertura di 91 posti da Infermiere presso l'Azienda sanitaria provinciale Reggio Calabria.

Formazione di una graduatoria in Veneto per 3 Oss

L’ente Opere Pie d’Onigo di Pederobba (TV) in Veneto ricerca 3 figure professionali per ricoprire la mansione di Oss (operatore socio sanitario), gli aspiranti candidati devono essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • attestato di qualifica professionale di Operatore Socio Sanitario oppure titolo afferente, tra cui qualifica di Operatore Addetto all'Assistenza;
  • diploma di scuola secondaria di primo grado.

Gli aspiranti candidati, per poter inviare la propria candidatura, devono autenticarsi sull'apposito sito del Comune emissario della selezione ed inserire tutti i loro dati personali, oltre ai titoli in proprio possesso, nonché il proprio curriculum vitae. Le candidature devono pervenire entro il 6 febbraio 2019 per gli aspiranti Oss.

Mobilità volontaria a Reggio Calabria per 91 Infermieri

Presso l'Azienda sanitaria provinciale Reggio Calabria è indetto un avviso pubblico di mobilità volontaria, regionale ed extraregionale con delibera n. 1074 del 20 novembre 2018 per la copertura di 91 posti da Infermieri. Possono presentare istanza i dipendenti di ruolo in possesso di un contratto a tempo indeterminato di aziende o enti del Servizio sanitario nazionale, che abbiano superato il periodo di prova e che posseggano i requisiti necessari a presentare la propria candidatura.

Pubblicità

Gli aspiranti candidati devono essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • essere cittadini italiani o appartenere ad uno dei paesi membri;
  • laurea in infermieristica, diploma universitario oppure diplomi e attestati equipollenti;
  • iscrizione all’albo professionale degli Infermieri.

Il termine per la presentazione delle domande è il 3 febbraio 2019. Le candidature di chi avesse già presentato istanza di mobilità volontaria prima della data di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale non saranno non sarà ritenute valide.

Tali aspiranti candidati dovranno, quindi, presentare una nuova istanza.