Con l'arrivo del reddito di cittadinanza si darà spazio anche a nuove figure professionali che si chiameranno tutor o navigator. Saranno circa 6.000 e verranno assunti da Anpal Servizi spa con un contratto di collaborazione di due anni ed uno stipendio di circa 1.700 euro al mese, esclusa la contribuzione, per un totale di oltre 30.000 euro lordi annui. Vi è già inoltre, nei loro confronti, il dichiarato impegno da parte del Governo di avviare un iter per la loro futura stabilizzazione attraverso il reperimento di nuove risorse.

I tutor lavoreranno nei Centri per l'impiego e la mansione principale sarà quella di prendere in carico il soggetto beneficiario del reddito di cittadinanza e accompagnarlo verso un nuovo impiego. Relativamente alla selezione dei 6.000 professionisti, si prevede che la stessa possa avvenire per titoli e colloqui ma tutti i dettagli saranno ufficializzati sul sito dell'Agenzia nazionale per le politiche attive.

I requisiti per diventare navigator del Reddito di cittadinanza

Quella del navigator, o tutor, è una figura centrale per il reddito di cittadinanza, la misura di lotta alla disoccupazione e di contrasto alla povertà, ed entrerà nel pieno svolgimento delle proprie mansioni a partire dai mesi di maggio e giugno. Dopo l'assunzione è inoltre previsto un periodo di formazione tra i sei e gli otto mesi che avverrà proprio all'interno dei Centri per l'impiego.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Offerte Di Lavoro

Secondo le stime del Governo sono attese oltre 60.000 domande. Per diventare navigator è richiesta una laurea magistrale in:

  • Giurisprudenza
  • Scienze politiche
  • Economia
  • Sociologia
  • Psicologia
  • Scienze della formazione

Accanto ai titoli verrà richiesta, per ovvie ragioni, la conoscenza delle regole e dei benefici legati ai sussidi di disoccupazione e agli incentivi, una conoscenza tecnica e giuridica che, accompagnata alla capacità di orientatore, possa rispondere più efficacemente alle esigenze di chi si presenta agli sportelli per poter meglio far incrociare domanda ed offerta di lavoro, agevolando così l'incontro tra i soggetti beneficiari del reddito e le imprese che assumono.

Quando e come presentare domanda

L'iter per l'introduzione del reddito di cittadinanza è oramai avviato. Se le domande per beneficiare della misura potranno essere presentate a partire dal mese di marzo, i tempi per diventare navigator saranno sicuramente più stretti. Già tra qualche giorno sul sito dell'Agenzia nazionale per le politiche attive sarà pubblicata una call che consiste in un avviso che resterà aperto per 15 giorni, arco di tempo entro il quale presentare la propria candidatura.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto