Lo sciopero più importante del mese di marzo sarà quello di venerdì 8. Per commemorare la Giornata della donna e il significato che questa ha assunto, vi saranno agitazioni a livello nazionale in ogni settore. Per quel che riguarda i trasporti, incroceranno le braccia tutte le categorie pubbliche e private per l’intera giornata in tutta Italia. Stop degli aerei dalle 00:00 alle 23:59, sciopero degli appalti ferroviari dagli 00:00 alle 21:00 e fermi pure i taxi, dalle 8:00 alle 22:00.

Pubblicità
Pubblicità

Il trasporto marittimo sarà completamente ko verso le isole minori dalle 00:00 alle 24:00 e verso le isole maggiori si fermerà un’ora prima di tutte le partenze. Lo sciopero dell’8 marzo sarà nazionale e generale ed includerà la circolazione stradale, gli appalti ferroviari e il trasporto locale.

Sciopero dei treni per 24 ore

I treni si fermeranno a livello nazionale tutto il giorno venerdì 8 marzo 2019. Saranno in sciopero gli addetti di Trenitalia dalle 21:00 del 7 marzo alle 21:00 dell’8 marzo.

Astensione dal lavoro anche da parte delle altre aziende addette al trasporto su rotaia con modalità territoriali. Informarsi presso le stesse o consultare i siti Internet. Confermato lo sciopero di 24 ore delle ferrovie Appulo Lucane della Basilicata e dovrebbe fermarsi per l’intera giornata anche Trenord. Giovedì 14 marzo Trenitalia fermerà i propri addetti agli impianti nella regione Veneto per 24 ore: dalle 21:00 del 14 marzo alle 21:00 del 15 marzo.

Pubblicità

Due giorni più tardi, dalle 21:00 del 16 marzo alle 21:00 del 17 marzo, il personale della società RFI della direzione di Bologna incrocerà le braccia. Trenitalia ha indetto una nuova astensione dal lavoro domenica 24 marzo in Piemonte e Valle d’Aosta dalle 3:00 del 24 marzo alle 2:00 del 25 marzo.

Sciopero del trasporto pubblico locale

Venerdì 8 marzo, essendoci sciopero generale di tutte le categorie pubbliche e private, anche gli autobus saranno fermi ovunque.

Dieci giorni dopo, lunedì 18 marzo, il personale della società AMT di Catania incrocerà le braccia dalle 10:00 alle 18:00. Venerdì 22 marzo il personale ferrovie FER di Bologna e Ferrara sciopererà dalle 9:01 alle 13:00. Gli scioperi di marzo a livello locale si concluderanno giovedì 28, con la società FAL ferrovie Appulo Lucane del bacino di Matera e Bari, che farà sciopero per quattro ore, dalle 20:30 a fine servizio.

Altri scioperi di marzo

Venerdì 8 marzo si fermeranno tutte le aziende di trasporto pubblico in tutta Italia, inclusi i taxi, il trasporto aereo e quello marittimo.

Pubblicità

Sciopero anche da parte degli addetti alla viabilità stradale dalle 6:00 dell’8 marzo alle 6:00 del 9 marzo. L’Anas incrocerà le braccia dalle ore 00:00 alle 24:00.

  • 08/03/2019 Sciopero generale delle categorie pubbliche, private e cooperative intera giornata; aereo: 00:01-23:59; ferroviario e appalti 00:01-21:00; TPL 24 ore con modalità territoriali; marittimo: isole maggiori 1 ora da partenze - isole minori: 00:01 - 24:00; Anas 00:01-24:00.14/03/2019 Trenitalia impianti Veneto 24 ore: dalle 21:01 del 14/3 alle 21:00 del 15/3.16/03/2019 RFI di Bologna 24 ore: dalle 21:00 del 16/3 alle 21:00 del 17/3.
  • 18/03/2019 AMT di Catania 8 ore: dalle 10:00 alle 18:00.
  • 22/03/2019 Trenitalia Reggio Calabria 8 ore: dalle 9:01 alle 17:00.
  • 22/03/2019 FER Ferrovie Emilia Romagna di Ferrara e Bologna 4 ore: dalle 9:01 alle 13:00.
  • 24/03/2019 Trenitalia regioni Valle d’Aosta e Piemonte 23 ore: dalle 03:01 del 24/3 alle 02:00 del 25/3.
  • 25/03/2019 Società ICTS nei siti aeroportuali in servizi di sicurezza 4 ore: dalle 10:00 alle 14:00.
  • 28/03/2019 FAL Ferrovie Appulo Lucane Bari e Matera 4 ore: dalle 20:30 a fine servizio. ali; marittimo: isole maggiori 1 ora da partenze - isole minori: 00:01 - 24:00; Anas 00:01-24:00.
Leggi tutto