Da fine marzo è già visibile sul sito NoiPa l'importo dello stipendio di aprile 2019 di tutti i docenti e gli appartenenti al personale ATA. Come ormai di consueto, in netto anticipo rispetto al caricamento del cedolino, gli amministrati NoiPa possono già conoscere l'importo del proprio stipendio che da questo mese vedrà un leggero aumento per merito dell'erogazione dell'indennità di vacanza contrattuale.

Cedolino di aprile 2019: l'importo dello stipendio è visualizzabile su NoiPa

Alla fine del mese di marzo è stata disposta l'emissione ordinaria degli amministrati NoiPa e già moltissimi insegnanti e appartenenti al personale ATA sono in grado di visualizzare nell'area personale di NoiPa l'importo del proprio stipendio di aprile 2019.

Si ricorda che, come sempre, per poter conoscere l'importo del proprio stipendio prima del caricamento del cedolino, è necessario effettuare l'accesso all'area personale di NoiPa utilizzando le proprie credenziali, si deve poi selezionare la sezione "Consultazione pagamenti" e poi lì cercare tra le varie emissioni l'importo del proprio stipendio di aprile.

Stipendio di aprile 2019 più alto: ecco il perché

Tutti coloro che già riescono a visualizzare l'importo del proprio stipendio di aprile 2019 su NoiPa, si saranno accorti di aver ricevuto una somma di denaro maggiore rispetto al passato. Tale cifra in più è dovuta agli aumenti legati all’erogazione dell’indennità di vacanza contrattuale così come comunicato da NoiPa sul suo sito istituzionale lo scorso 18 marzo.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Scuola Pubblica Amministrazione

In particolar modo il sito ministeriale aveva anticipato che, come previsto dalla legge di bilancio 2019, a partire dal mese di aprile sarebbero state erogate queste cifre relative all'indennità di vacanza contrattuale finchè non si arriverà alla stipula del prossimo contratto 2019-21, le cui trattative non sono state ancora avviate.

Che cos'è l'indennità di vacanza e come si calcola?

L’indennità di vacanza contrattuale è una somma di denaro provvisoria presente nella busta paga di un lavoratore che viene erogata dallo Stato nel periodo che intercorre tra la data di scadenza di un CCNL ed il suo rinnovo (vacanza contrattuale).

L'indennità deve essere calcolata non sull’intera retribuzione ma solamente sulle sole voci stipendiali che porteranno ad un collaboratore scolastico, ad aprile, a ricevere un aumento di circa 3,90 euro mensili netti e un assistente amministrativo e i Dsga ad un aumento di circa 5 euro netti.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto