Ben 480 mila domande di Reddito di cittadinanza sono state accettate finora e sono pronte al pagamento già dal mese di aprile 2019. E' il presidente designato dal Governo a prendere il posto all'Inps di Tito Boeri, Pasquale Tridico a fare il punto della situazione sulla misura di sostegno del lavoro, soprattutto delle fasce giovani della popolazione. "Al 12 aprile scorso - ha spiegato Tridico in un'intervista rilasciata al Corriere della Sera - le domande presentate per il Reddito di cittadinanza sono state circa 800 mila, delle quali 640 mila lavorate dall'Istituto di previdenza.

Il tasso di accoglimento è stato del 75 per cento, tre domande su quattro hanno superato i requisiti richiesti". Ma almeno altre 200 mila domande verranno esaminate nei prossimi giorni. E se la percentuale di accoglimento dovesse confermarsi, altri 150 mila richiedenti potrebbero beneficiare del Reddito di cittadinanza. Buone notizie anche sul fronte delle pensioni anticipate a quota 100: il numero delle domande presentate ha superato finora oltre le centomila istanze e, fino al 2019, si potrebbe sfiorare la stima di circa 300 mila uscite a partire dai 62 anni.

Reddito di cittadinanza, ultime notizie oggi: carte ricaricate tra il 20 e il 25 aprile 2019

Pertanto, confermando i numeri sulle domande di Reddito di cittadinanza, circa 630 mila beneficiari della misura potrebbero vedersi caricare la carta dell'importo previsto. A quanto fa sapere Pasquale Tridico i tempi sono maturi anche per sperimentare nei fatti la nuova misura. I richiedenti facenti parte nelle 480 mila domande già accolte, infatti, vedranno accreditarsi l'importo sulla carta tra il 20 ed il 25 aprile 2019.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Pensioni

A questi si aggiungeranno anche i richiedenti le cui domande verranno esaminate in questa settimana. Il passaggio prevede che le carte ricaricate vengano distribuite alle Poste. Tridico ha fatto il punto anche sugli importi che spetteranno ai richiedenti del Reddito di cittadinanza. Al momento, infatti, la media si attesta a 520 euro a famiglia, con un massimo di 1.380 euro al mese.

Reddito di cittadinanza e uscita pensione anticipata a quota 100: il punto sulla presentazione domande

Ad oggi la misura del Reddito di cittadinanza ha soddisfatto pienamente il Governo e i promotori del sostegno alle famiglie e ai lavoratori.

Infatti, nei primi venti giorni successivi alla possibilità di presentare domanda di Reddito di cittadinanza, si è raggiunti il 64 per cento delle istanze previste. L'obiettivo di arrivare a sostenere un milione e 250 mila famiglie con la misura di reddito è, secondo Pasquale Tridico, alla portata avendo superato la metà della platea dei potenziali beneficiari. Notizie soddisfacenti arrivano anche sul fronte delle pensioni anticipate a quota 100.

Infatti, il consigliere del ministro Luigi Di Maio quantifica in 117 mila le domande di pensione anticipata a partire dai 62 anni con un importo medio della pensione che si attesta sui 1.865 euro mensili. L'obiettivo di arrivare a 290 mila domande di pensione anticipata a quota 100 è, fino al termine del 2019, pienamente raggiungibile.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto