Sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana numero 31 del 19 aprile 2019 è stato pubblicato un bando di concorso indetto dall'Azienda Sanitaria Locale della provincia di Bari. Il suddetto bando scade il 19 maggio 2019. Si ricercano 125 figure professionali da inserire con differenti mansioni, così come riportate: 30 fisioterapisti, 30 logopedisti, 15 educatori professionali, 10 tecnici della riabilitazione psichiatrica, 25 ostetriche e 15 posti di assistente sociale.

Gli aspiranti candidati devono essere in possesso dei seguenti requisiti comuni a tutte le posizioni: essere cittadini di uno degli stati membri dell'Unione Europea; avere idoneità psicofisica per l'impiego per il quale si concorre; godere dei propri diritti civili e politici; non aver riportato condanne penali; non essere stati destituiti da un impiego di pubblica amministrazione; essere iscritti al relativo albo professionale.

Nello specifico chi concorre per la posizione di fisioterapista deve essere in possesso di una laurea triennale in fisioterapia, chi concorre per la posizione di educatore professionale deve essere in possesso di una laurea triennale di educatore professionale, chi concorre per la posizione di tecnico della riabilitazione psichiatrica deve essere in possesso di una laurea triennale in tecnica della riabilitazione psichiatrica, chi concorrere alla posizione di ostetrica deve essere in possesso di una laurea triennale di ostetricia, chi concorre per la posizione di assistente sociale deve essere in possesso di una laurea triennale abilitante all'esercizio della professione di assistente sociale.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Offerte Di Lavoro

Come compilare la domanda per candidarsi

Gli aspiranti candidati che volessero presentare la domanda per una delle posizioni bandite sul sito della Regione Puglia dovranno farlo esclusivamente per via telematica. I candidati dovranno utilizzare il form online disponibile nella sezione albo pretorio -concorsi/ domande on line. La domanda deve essere compilata entro le 23:59 del 19 maggio 2019. Nella compilazione della domanda di partecipazione gli aspiranti candidati sono tenuti a specificare quanto segue: i propri dati sensibili, nonché il concorso al quale intendono partecipare; indicare la lingua straniera prescelta per la prova orale, a scelta tra inglese e francese; dichiarare di essere a conoscenza dell'uso di apparecchiature e di applicazioni informatiche; eventuale condizione di handicap deve essere dichiarata, dichiarare di avere provveduto al versamento del contributo di partecipazione al concorso pari a euro 10, non rimborsabile, eseguibile solo tramite bonifico.

Prova preseletiva in caso di esubero candidature

L'azienda sanitaria locale di Bari in presenza di un numero di partecipanti a un corso superiore a 300 si riserva la facoltà di indire una prova preselettiva al fine di effettuare una prima scrematura. I candidati portatori di handicap sono esentati dalla prova preselettiva e sono ammessi con riserva a sostenere la prova scritta. La prova preselettiva è composta da quiz a risposta multipla su argomenti di cultura generale, logica e sulle materie previste per la prova di esame.

I candidati ammessi a sostenere la prova scritta dovranno presentarsi muniti di copia del proprio documento d'identità, domanda di partecipazione firmata e ricevuta di cortesia del bonifico per il contributo di partecipazione al concorso.

Le prove da sostenere saranno tre. La prima è scritta e consiste nel redarre un elaborato oppure nel dare soluzioni a quesiti a risposta sintetica o multipla; la prova pratica consiste nell'eseguire tecniche proprie del profilo per il quale si concorre; la prova orale ha come oggetto argomenti sostenuti nella prova scritta e pratica.

Il candidato deve dimostrare di essere in grado di utilizzare i principali sistemi informatici e di conoscere una lingua a scelta tra l'inglese e il francese. È richiesta anche la conoscenza sulla documentazione sanitaria, sulla tutela della salute, sulla sicurezza nei luoghi di lavoro, sul piano sanitario nazionale e sulla disciplina del rapporto di lavoro del personale di servizio sanitario. La prova scritta si considera sufficiente se raggiunge almeno una votazione di 21/30, mentre la prova pratica e orale si considerano sufficienti se raggiungono un punteggio di almeno 14/20.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto