Nel mese di giugno saranno in programma una serie di scioperi nel settore dei trasporti. Verranno coinvolti tutti i comparti in varie giornate. Si segnalano stop ferroviari o aerei, ma non mancheranno disagi nelle città italiane a causa delle proteste delle aziende del TPL. Sarà un calendario folto di agitazioni sindacali fin dai primissimi giorni del mese. Di seguito vi riportiamo le date da cerchiare in rosso sul calendario.

Calendario degli scioperi dei trasporti nel mese di giugno

Si comincerà l’1/06 con lo stop da parte del personale di START Romagna a Rimini. Si tratterà di una protesta di 24 ore organizzata da UGL-FNA, che provocherà qualche disagio in città. Lo stesso giorno avremo anche 4 ore di sciopero (18.03-22.03) dei dipendenti di SETA a Reggio Emilia. Si proseguirà il 3/06 con due stop ferroviari a Napoli e Genova.

In entrambi i casi avranno durata di 8 ore, ma nel primo caso dalle 10.01 alle 17.50 e nel secondo caso dalle 9.00 alle 16.59. In data 5/06 sarà la volta dei dipendenti di TIEMME ad Arezzo, Siena e Grosseto astenersi dal turno di lavoro per 4 ore (8.30-12.30). Spostandoci al 6/06, invece, da segnalare lo stop di 24 ore indetto da UILT-UIL e ORSA Ferrovie a partire dalle ore 21.00 da parte del personale di Trenord.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Politica Viaggi

Nel corso della medesima giornata si fermeranno anche i lavoratori di EAV a Napoli per 4 ore (9.00-13.00).

Il 7/06 avremo diverse agitazioni sindacali in giro per l’Italia. In Lombardia si assisterà ad un altro stop da parte dei dipendenti di Trenord, ma stavolta per 8 ore (9.01-16.59), mentre a Modena e Piacenza si fermeranno per 24 ore i lavoratori di SETA. Disagi anche a Capri, per via della protesta di 24 ore del personale di ATC, mentre ad Alessandria incroceranno le braccia i dipendenti di ARFEA per 4 ore (16.00-20.00).

Spostandoci a Chieti, invece, per tutta la giornata non sarà garantito il servizio dell’azienda La Panoramica, così come a Prato da parte della Cooperativa Autotrasporti Pratese (CAP). Da segnalare, infine, lo sciopero di 8 ore (10.00-18.00) nel comparto aereo presso lo scalo di Lamezia Terme da parte del personale di SACAL.

Scorrendo il calendario, si andrà all’8/06, quando a Cagliari si fermeranno i lavoratori di ENAV presso lo scalo dell’aeroporto isolano per 8 ore (10.00-18.00).

A partire dalle ore 22.00, invece, protesteranno gli addetti alla sala controllo, oltre a macchinisti e capitreno, che fanno capo a Trenitalia in Veneto. Lo stop avrà una durata di 23 ore. Il 9/06 si assisterà allo stop del personale di SITA Sud e Mobility Amalfi Coast di Salerno per 4 ore (9.00-13.00), mentre il 10/06 avremo lo sciopero di tutte le aziende di trasporto pubblico in Lombardia per 4 ore, con modalità territoriali.

La seconda decade del mese proporrà solamente un paio di agitazioni sindacali. La prima schedulata per l’11/06, quando a fermarsi saranno i dipendenti di RFI a Firenze per 8 ore (9.01-17.00), la seconda fissata per il 14/06 a Ferrara, quando ad astenersi dal lavoro per 4 ore (12.00-16.00) sarà il personale di TPER. Il 21/06 toccherà ai lavoratori di SETA a Reggio Emilia scioperare per 24 ore, mentre il 22/06 sarà la volta dei dipendenti di GTT del settore movimento della metropolitana di Torino. La penultima giornata critica del mese sarà quella del 24/06. A Milano andrà in scena uno stop del personale di Trenitalia di 8 ore, che comincerà alle ore 22.00. Su tutto il territorio nazionale, invece, si assisterà ad uno sciopero aereo di 24 ore, che andrà a coinvolgere anche il personale navigante di Alitalia. L'ultima sarà invece il 28 quando a fermarsi sarà per 4 ore, dalle 10 alle 14, il personale del trasporto pubblico locale di Catania.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto