Nuove assunzioni di Poste Italiane, alla ricerca di portalettere da impiegare presso le sedi territoriali sparse in tutta Italia. L'offerta di lavoro riguarda aspiranti candidati, sia diplomati che laureati, che saranno inseriti con contratti di Lavoro a tempo determinato per far fronte non solo al picco di corrispondenza tipico del periodo estivo, ma anche alle nuove esigenze aziendali. Il Gruppo Poste Italiane, infatti, ha lanciato nel febbraio 2018 un nuovo Piano Strategico a cinque anni, Deliver 2022 che ha tra gli obiettivi quello di massimizzare il valore della rete distributiva e di cogliere le opportunità di mercato offerte dalla trasformazione digitale attraverso la riorganizzazione del segmento corrispondenza e pacchi. Tutto questo sfruttando la sinergia offerta da una rete commerciale che può contare su oltre 12.800 uffici postali.

Offerte di lavoro portalettere Poste Italiane: chi può fare domanda

Per poter presentare la domanda per le nuove assunzioni di portalettere da parte delle Poste Italiane, non si richiedono particolari requisiti se non un titolo di studio, che può essere il diploma di scuola media superiore conseguito con un voto minimo di 70/100, oppure una laurea triennale con una votazione di almeno 102/110. Viene inoltre richiesta l’idoneità al lavoro, certificata da un medico Asl, e il possesso della patente di guida in corso di validità, in quanto necessaria per la guida del mezzo aziendale con il quale i portalettere effettuano le consegne.

Solo per i candidati che intendono concorrere per i posti disponibili nella provincia di Bolzano (in fase di inoltro della domanda è possibile, infatti, scegliere la provincia nella quale si preferisce essere destinati), si richiede il possesso del diploma di bilinguismo italiano/tedesco.

La domanda dovrà essere inoltrata direttamente sul portale utilizzato dal Gruppo Poste per le ricerche di personale (erecruiting.poste.it), entro la data di scadenza fissata per domenica 7 luglio 2019.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Offerte Di Lavoro Lavoro

Prove di selezione per le assunzioni di Poste Italiane

Tutti i candidati in possesso dei requisiti richiesti, saranno contattati telefonicamente da parte delle Risorse Umane Territoriali di Poste italiane per essere convocati presso uno degli uffici territoriali, dove saranno chiamati a svolgere un test di ragionamento logico. In questa prima convocazione, i candidati sono tenuti a presentare l’attestazione che certifica il titolo di studio, con relativa votazione, dichiarato in fase di presentazione della domanda.

Il test attitudinale potrebbe anche essere somministrato via e-mail, ma in questo caso le risposte saranno successivamente oggetto di una breve verifica nel corso di un colloquio.

Gli aspiranti portalettere che supereranno questa prima fase di selezione saranno successivamente convocati per sostenere un colloquio individuale e una prova di guida su un motomezzo aziendale, di cilindrata 125 cc, carico di posta.

Solo dopo il superamento della prova di guida, i candidati idonei potranno essere assunti con contratto di lavoro a tempo determinato a partire dal prossimo mese di agosto 2019 in base alle esigenze dei singoli Uffici Territoriali, sia in termini numerici che di durata del contratto.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto