L’Usr Lombardia sta procedendo con le operazioni preliminari ai fini delle immissioni in ruolo dell’a.s 2019/2020, in modo che con l’inizio del nuovo anno scolastico tutto sia pronto e non vi siano ritardi con le nuove assunzioni. Tra il 18 e il 19 luglio l'ufficio scolastico lombardo ha infatti diramato, per l’appunto, alcune comunicazioni utili ai succitati fini, e riguardanti solo le immissioni dalle graduatorie di merito regionali risultanti dal Concorso straordinario conclusosi poche settimane fa (per la Scuola primaria e dell'infanzia), dal Concorso del 2018 (D.D.G 85/2018) e dal Concorso del 2016 (DD.GG. 105 e 106/2016). Riguardo invece le istruzioni per il reclutamento dalle Gae si dovranno attendere le comunicazioni dei singoli Usp territoriali.

Operazioni propedeutiche al reclutamento

Il 18 luglio l’Usr Lombardia, con nota n°14002, ha reso pubbliche le due modalità attraverso le quali potrà avvenire l’espressione della preferenza della provincia ai fini delle assunzioni in ruolo:

  • in presenza per le classi di concorso indicate nella nota;
  • tramite email per tutte le altre classi di concorso non citate.

La procedura, soprattutto per la seconda casistica sarà resa opportunamente nota dall’ufficio stesso nei prossimi giorni.

Calendari convocazioni

In data 19 luglio l’Usr Lombardia ha pubblicato una nuova comunicazione, la nota n°14138, recante già i calendari delle convocazioni da svolgersi in presenza per la scelta delle province di preferenza, e limitatamente alle classi di concorso specificate nella precedente nota.

I calendari sono rivolti a coloro che potranno essere destinatari di contratto a tempo indeterminato.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Scuola

Queste convocazioni non rappresentano già proposta di assunzione, ma solo quando sarà formalizzato il contingente di assunzioni per l’a.s 2019/20, l’Usr provvederà all’individuazione dei destinatari di immissione in ruolo, sulla base dei posti disponibili in tutta la regione lombarda, sulla base delle preferenze espresse dagli aspiranti e nel limite delle assunzioni autorizzate.

I presenti nella graduatoria di merito regionale sono tenuti dunque a controllare il relativo avviso qualora si trovassero in posizione utile alla convocazione.

Istruzioni riguardo la delega

Per chi non potesse recarsi nel luogo e giorno indicato dall’Usr per l’espressione della preferenza di provincia, è ammessa la possibilità di delega, ma solo attraverso i canali di inoltro specificati dall'ufficio scolastico stesso. La delega può essere dunque fornita solo da parte degli appartenenti alle classi di concorso per le quali è prevista la convocazione in presenza.

Come espressamente indicato, la delega potrà essere effettuata nei confronti di una qualsiasi persona fisica di fiducia, oppure al Dirigente dell'Ufficio attraverso il portale online Sigeco. Tutti i dettagli sono contenuti nella relativa comunicazione dell'Usr.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto