Il Ministero della Giustizia ha indetto una procedura di assunzione al fine di reclutare 616 operatori giudiziari con contratto a tempo indeterminato. I posti sono ripartiti in diverse regioni d'Italia e si tratta di un'ottima opportunità lavorativa per gli iscritti alle liste dei Centri per l'Impiego.

Operatori giudiziari: requisiti richiesti per essere assunti

Per partecipare alla selezione, i candidati devono essere iscritti ai Centri per l'impiego e possedere i seguenti titoli e requisiti generali: cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell'Unione Europea, idoneità fisica allo svolgimento delle mansioni richieste, maggiore età, diploma di istruzione secondaria di primo grado (scuola media inferiore), essere parte dell'elettorato attivo, assenza di condanne penali, buona conoscenza della lingua italiana, non essere stati esclusi dal pubblico impiego.

I candidati verranno selezionati sulla base dell'accertamento dell'idoneità al lavoro che verrà valutata presso le Corti d'appello del distretto di appartenenza. La selezione prevede un colloquio e una prova pratica di idoneità. Quest'ultima consisterà nella verifica delle conoscenze basilari dell'uso del computer (posta elettronica, videoscrittura, navigazione internet). Inoltre, il candidato verrà valutato sulla capacità di riordinare fascicoli cartacei.

Il candidato dovrà sostenere una prova pratica per attestare l'idoneità al lavoro

I lavoratori inseriti negli elenchi di competenza verranno avvisati, attraverso raccomandata presso l'indirizzo di residenza, del luogo e della data della prova di idoneità. I posti di lavoro da operatore giudiziario sono suddivisi i varie parti d'Italia e per la sede centrale di Roma sono previste 29 assunzioni, mentre per il distretto della Capitale ci sono 98 posti.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Offerte Di Lavoro Concorsi Pubblici

Per il distretto di Venezia 27 posti, quello di Torino 26 e Salerno 24. In Calabria i posti sono 47, suddivisi tra il distretto di Reggio Calabria e quello di Catanzaro; a Napoli le assunzioni saranno 86, mentre per Milano i posti previsti sono 126. In Liguria, il distretto di Genova conta 16 assunzioni mentre in Toscana il distretto di Firenze ne prevede 11. A Bologna verranno assunti 35 operatori giudiziari, mente a Bari sono previste 26 assunzioni.

Infine, a Brescia sono utili 36 operatori e ad Ancona 24.

I lavoratori saranno assunti a tempo indeterminato secondo la disciplina prevista dal Contratto collettivo nazionale di lavoro e saranno tenuti a permanere nel luogo di assegnazione per un periodo non inferiore ai 5 anni. La mancata presentazione in servizio senza giustificato motivo farà decadere il diritto all'assunzione.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto