Sul sito web dell'Agenzia delle Entrate è possibile consultare un capitolato tecnico mediante il quale si informano tutti gli utenti che è stata indetta una gara funzionale a garantire le forniture di servizi necessari all'espletamento di procedure di selezione per l'assunzione di nuovo personale.

In totale si parla di 2600 nuovi posti di lavoro, riservati a candidati che verranno assunti attraverso un contratto a tempo indeterminato.

Si tratta di un maxi reclutamento che andrà a riguardare vari profili professionali: dal comunicato infatti, si comprende che parte delle posizioni disponibili messe a concorso sarà riservato a personale dirigenziale, parte a personale non dirigenziale.

Maxi concorso nel 2020

Le 2600 assunzioni a cui si è accennato nel paragrafo precedente verranno effettuate mediante almeno 5 differenti concorsi, che si svolgeranno a partire dal 2020 fino al 2022.

Infatti, considerando che l'apertura delle buste contenenti l'indicazione dell'ente che si è aggiudicato l'appalto è fissata al giorno 12 dicembre 2019, è molto probabile che la pubblicazione dei primi bandi di concorso avvenga già a partire dall'inizio del prossimo anno.

Requisiti e modalità di partecipazione

Attraverso questo primo comunicato pubblicato sul sito dell'Agenzia, è già possibile comprendere che le procedure di selezione dei concorsi che verranno banditi nei prossimi mesi saranno due:

  • una prova attitudinale, funzionale a testare le capacità di natura logico verbale dei candidati;
  • una prova tecnico - professionale, consistente in un questionario di domande a risposta multipla relativamente a materie variabili per le differenti posizioni disponibili.

Come già precedentemente anticipato, i posti a concorso saranno 2600, ripartiti tra personale dirigenziale e personale non dirigenziale: nello specifico si parla di 2300 impiegati e 300 dirigenti.

Per poter conoscere i requisiti di partecipazione alla selezione si dovrà attendere la pubblicazione dei bandi di concorso. Tuttavia, già dalla lettura del comunicato pubblicato sul sito web si evince che potranno accedere alla selezione i candidati in possesso dei seguenti titoli di studio:

  • diploma da geometra,
  • laurea in statistica,
  • laurea in economia,
  • laurea in giurisprudenza,
  • laurea in architettura,
  • laurea in ingegneria.

Per poter sapere nel dettaglio quali saranno le procedure, i requisiti e le modalità di candidatura, bisognerà attendere la pubblicazione dei bandi in Gazzetta Ufficiale, che sicuramente avverranno successivamente al 12 dicembre, data in cui sarà comunicato l'esito della gara di appalto.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Offerte Di Lavoro

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto