L'Associazione umanitaria Emergency festeggia 25 anni dalla sua fondazione e, per l'occasione, ha bandito il secondo concorso 'Una storia per Emergency', iniziativa realizzata col contributo della AICS (Agenzia Italia Cooperazione allo Sviluppo) per il progetto 'No alla guerra' che mira ad una società all'insegna della pace con il massimo rispetto per la diversità tra i popoli e la salvaguardia dei diritti umani. Una volta decretato il vincitore, la sceneggiatura verrà trasformata in cortometraggio con la collaborazione di Groenlandia S.r.l.

e Rai Cinema e trasmessa in modo da garantirne maggiore visibilità possibile al prodotto ultimato.

Come partecipare

Per proporre il proprio cortometraggio è necessario avere un'età compresa tra 16 e 25 anni ed in caso di cooperazione tra più partecipanti, tutti devono rientrare in quella 'forchetta'. Il tema del corto dovrà riguardare le conseguenze nefaste della guerra (come sfollati, migranti e campi profughi) ed alla possibilità di venirne a capo con la solidarietà, l'integrazione e l'accoglienza 'strizzando l'occhio' alle Organizzazioni non governative.

Sono esclusi tutti i lavoratori e dipendenti delle società coinvolte nel bando di concorso, ovvero Emergency, la Rai e Groenlandia S.r.l.

Per inoltrare la propria candidatura bisognerà inviare l'apposito modulo compilato (che si può trovare nella sezione 'Cosa facciamo > Blog' del sito ufficiale di Emergency) all'indirizzo e-mail unastoriaperemergency@ emergency.it entro il 15 gennaio 2020 assieme ad una sinossi di massimo 10 righe.

Requisiti di ammissibilità e formato

Saranno ammessi al concorso 'Una storia per Emergency' soltanto le sceneggiature che rispecchino i seguenti requisiti:

  • I cortometraggi dovranno avere una durata minima di tre minuti;
  • Solo contenuti originali (niente remake o rifacimenti di altre opere);
  • Il candidato avrà il 100% dei diritti di proprietà ed utilizzazione finché la giuria non nominerà il vincitore e le due riserve;
  • La lingua dovrà essere italiana;
  • Il formato accettato sarà quello americano, ovvero un PDF con 30 righe per pagina in carattere Courier 12 o similari;
  • Nome e cognome dell'autore o degli autori dovrà comparire esclusivamente sulla copertina;
  • La sceneggiatura dovrà essere composta da un minimo di cinque pagine sino ad un massimo di otto pagine;
  • Ogni autore può inviare una sola sceneggiatura, in caso di molteplici invii sarà bandito dal concorso.

Vincitore e premio

Il vincitore e le due riserve verranno scelti da un team composto da sette persone tra cui esperti di cinema, rappresentanti di Emergency e sceneggiatori della Rai.

Il nominativo del vincitore sarà visibile nella sezione 'Una storia per Emergency' del sito ufficiale dell'organizzazione non governativa e riceverà un premio in denaro del valore di € 500,00 netti.

Segui la pagina Offerte Di Lavoro
Segui
Segui la pagina Concorsi Pubblici
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!