Il Concorso Pubblico, per esami, indetto dalla Polizia di Stato ha decretato il reclutamento di civili per un numero pari a 1650 nuovi agenti. Solo 19 posti saranno riservati a coloro che risultano in possesso del patentino di bilinguismo (lingua italiana e tedesca). La selezione si svolgerà in quattro distinte fasi: prima prova scritta, seconda prova fisica, terza prova psico-fisica ed infine accertamenti attitudinali.

I requisiti da possedere

I candidati agenti ai fini concorsuali dovranno possedere i seguenti requisiti:

  • essere cittadino italiano;
  • pieno godimento dei diritti civili e politici;
  • diploma di scuola secondaria di II grado (diploma di maturità);
  • aver raggiunto il diciottesimo anno e non aver compiuto il 26esimo anno di età. Il raggiungimento del ventiseiesimo anno potrà essere aumentato sino a tre anni, relativamente allo svolgimento del servizio militare;
  • idoneità psico-fisica connessa all'espletamento dell'attività lavorativa in questione.

Tutti i requisiti dovranno essere posseduti da tutti i partecipanti fino al 2 marzo 2020 (data di scadenza), ad eccezione del diploma d maturità che potrà rientrare tra i requisiti entro la data fissata per la prova d'esame.

Concorso Pubblico per agenti: motivi di esclusione

Il Bando di Concorso oltre a specificare i requisiti di partecipazione, comunica anche eventuali cause di esclusione. La non ammissione è prevista per per tutti coloro che sono stati dispensati dalle Forze dell'Ordine o presso una Pubblica Amministrazione per poco rendimento lavorativo o nel caso di sospensione lavorativa, secondo quanto previsto dal Decreto del Presidente della Repubblica de 1957 ed infine, nell'eventualità di condanna per delitto colposo.

Bando di Concorso: le fasi per la selezione

La selezione si compone in diversi step da superare, il suo svolgimento seguirà il seguente ordine:

  • prova scritta, composta da quiz a risposta multipla, estratti da un database comunicato ai candidati 20 giorni prima della prova;
  • prova fisica, il candidato dovrà dimostrare abilità e dimestichezza in determinate prove di forza fisica;
  • test psicologico ed attitudinale.

Come presentare domanda di partecipazione

La domanda dovrà essere caricata esclusivamente on-line, al sito ufficiale della Polizia di Stato, alla sezione denominata "Concorsi Pubblici", a partire dal 1 febbraio sino alla scadenza fissata, ovvero 2 marzo 2020.

Il candidato dovrà inserire i dati richiesti dal portale e disporre obbligatoriamente di una Pec (Posta Elettronica Certificata) a titolo personale.

Qualsiasi modifica successiva alla presentazione della domanda dovrà essere obbligatoriamente comunicata sempre attraverso l'utilizzo di una Pec, allegando un valido documento di riconoscimento.

La Commissione che esaminerà i futuri allievi agenti sarà composta da un Presidente, in qualità di Dirigente, da due Commissari della Polizia e da un Commissario della Polizia di Stato per l'ambito fisico.

Segui la pagina Offerte Di Lavoro
Segui
Segui la pagina Concorsi Pubblici
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!