Il Ministero dell'Interno ha pubblicato un bando di concorso relativo alla selezione di 87 vice direttori del ruolo dei direttivi del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco. Il bando di concorso è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 12 maggio 2020 e dunque consultabile sulla stessa, nella sezione "Concorsi - Ministero dell'Interno".

Coloro che sono interessati a concorrere per uno degli 87 posti messi a concorso potranno presentare la propria candidatura, secondo le modalità stabilite dal Ministero, entro il prossimo 11 giugno.

Requisiti di partecipazione

Per poter prendere parte alla procedura di selezione, è necessario che i candidati siano in possesso di specifici requisiti, tra cui:

  • cittadinanza italiana;
  • godimento di diritti civili e politici;
  • età massima di 35 anni;
  • idoneità fisica e psichica allo svolgimento della mansioni;
  • possesso della laurea magistrale in ingegneria o architettura;
  • abilitazione professionale relativa ai titoli di studio del punto precedente;
  • possesso delle qualità morali previste dalla legge.

Tali requisiti dovranno essere posseduti dai candidati entro il termine di scadenza previsto per la presentazione delle domande; nello specifico, il requisito relativo all'idoneità fisica e psichica dovrà essere posseduto dal partecipante al momento dell'accertamento effettuato dalla Commissione Medica e permanere fino alla data dell'immissione a ruolo.

Le prove concorsuali

Le prove concorsuali consisteranno in due prove scritte e in una orale, fatta salva la possibilità di ricorrere ad una prova preselettiva nel caso in cui il numero delle domande fosse almeno otto volte superiore a quello previsto nel bando.

La prima prova scritta avrà ad oggetto le seguenti materie:

  • scienza delle costruzioni;
  • tecnica delle costruzioni.

La seconda prova, invece, verterà su una delle tracce proposte dalla Commissione, a scelta del candidato, relativamente a materie indicate nell'allegato al bando di concorso. L'ultima fase della procedura consisterà in un colloquio orale, avente ad oggetto le stesse materie delle prove scritte ed altre aggiuntive, indicate anch'esse nel bando.

Modalità di invio della domanda di partecipazione

Per inviare la propria domanda di partecipazione, è necessario che i candidati interessati siano in possesso delle credenziali SPID. La candidatura, infatti, potrà essere inviata soltanto in modalità online, secondo le disposizioni spiegate nel bando di concorso, che i partecipanti sono invitati a consultare attentamente.

Il form da utilizzare è disponibile sul sito web dei Vigili del Fuoco, nella sezione relativa ai concorsi e l'invio delle domande è permesso fino al prossimo 11 giugno.

Segui la pagina Offerte Di Lavoro
Segui
Segui la pagina Concorsi Pubblici
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!