Poste italiane assume portalettere in tutte le regioni italiane. Le assunzioni non richiedono una particolare esperienza e, per candidarsi, è sufficiente essere in possesso di un diploma nella scuola secondaria di secondo grado. Gli aspiranti saranno convocati in base alle esigenze della società. Non è specificata una data di scadenza per l'inoltro online della propria domanda di candidatura.

Lavoro come portalettere: i requisiti per entrare in Poste italiane

La società che si occupa della gestione del servizio postale in Italia cerca risorse da assumere come portalettere in tutte le regioni d'Italia.

In particolare, gli aspiranti dovranno essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • diploma nella scuola secondaria di secondo grado con votazione di almeno 70 su 100 oppure laurea (triennale o specialistica) con un risultato di almeno 102 su 110. Il voto deve essere chiaramente espresso nella domanda di candidatura altrimenti la stessa non sarà presa in considerazione.
  • patente di guida in corso di validità che permetta, dunque, la guida del motomezzo adoperato dall'azienda per la consegna della posta.
  • se la domanda sarà inoltrata per lavorare presso la provincia autonoma di Bolzano, i candidati dovranno dimostrare di aver conseguito il patentino di bilinguismo.
  • idoneità generica al lavoro con relativo certificato medico conferito all'aspirante dall'Asl/Usl di appartenenza.

Le sedi lavorative e prove da affrontare per l'assunzione

I candidati potranno scegliere una sola area territoriale di appartenenza, tuttavia la posizione di portalettere è disponibile per diverse province di: Sardegna, Sicilia, Calabria, Puglia, Basilicata, Campania, Abruzzo, Molise, Marche, Toscana, Lazio, Umbria, Emilia Romagna, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige, Piemonte, Lombardia, Liguria e Valle d'Aosta.

L'azienda offre un contratto di lavoro a tempo determinato. Gli aspiranti in possesso dei requisiti richiesti saranno convocati telefonicamente da Poste italiane in base alle necessità dell'azienda nell'area territoriale indicata sull'istanza. In seguito i candidati affronteranno un test di logica presso una sede della società.

Coloro che supereranno tale step accederanno ad una seconda fase volta a valutare le capacità di guida del motomezzo aziendale.

Poste italiane: come inviare online la propria domanda di candidatura

Per inviare la propria domanda di candidatura all'offerta di lavoro di Poste italiane è necessario collegarsi sul sito ufficiale dell'azienda nella sezione Lavora con noi.

In tale sede compariranno tutte le posizioni attualmente disponibili tra cui quella di portalettere: basterà selezionare la posizione d'interesse, cliccare su candidati e infine seguire le istruzioni per l'iscrizione guidata al sito.

Segui la pagina Offerte Di Lavoro
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!