Il ministero dell'Istruzione ha ufficializzato le date in cui sarà possibile iscriversi alle nuove graduatorie provinciali e di istituto del personale docente per le supplenze annuali e temporanee dall'anno scolastico 2020/21. Il ministero ha pubblicato un avviso in cui è specificato che le domande di iscrizione possono essere compilate e inoltrate dal 22 luglio 2020 al 6 agosto prossimi. Potranno iscriversi alle nuove graduatorie:

  • i neolaureati con 24 Cfu nelle discipline antropo-psico-pedagogiche;
  • i docenti già inseriti nelle graduatorie di istituto per il triennio 2017/ 2020 (anche senza i 24 Cfu nelle discipline antropo-psico-pedagogiche);
  • i docenti con abilitazione valida all'insegnamento.

Da domani 22 luglio si può presentare la domanda di iscrizione alle graduatorie per le supplenze

Il ministero dell'Istruzione ha dato il via alla procedura per l'inserimento nelle graduatorie che da quest'anno scolastico saranno di due tipi: le graduatorie provinciali per le supplenze al 30/06 e al 31/08 (Gps) e graduatorie di istituto per le supplenze brevi.

In particolare i candidati potranno inoltrare la domanda a partire dalle ore 15 di domani 22 luglio e fino alle ore 23:59 del 6 agosto. I docenti potranno richiedere l'iscrizione in un'unica provincia, come previsto dal decreto pubblicato in data odierna sul sito del ministero dell'Istruzione con tutte le indicazioni precise. D'altronde anche col vecchio sistema delle graduatorie di circolo e di istituto era possibile iscriversi in un'unica provincia.

L'inserimento delle domande avverrà in via telematica, seguendo una procedura digitalizzata

L'inserimento delle domande di adesione avverrà esclusivamente in via telematica. Una novità introdotta da quest'anno, a causa delle situazione di emergenza sanitaria che ha permesso di digitalizzare tutta la procedura per la creazione delle graduatorie provinciali e di Istituto per le supplenze dall'anno scolastico 2020/2021.

Il sistema digitalizzato, oltre ad essere utile per l'emergenza sanitaria, consentirà un'assegnazione delle supplenze più rapida e trasparente. Saranno assegnate quelle cattedre rimaste vuote, nelle singole province e classi di concorso, dopo le immissioni in ruolo.

La domanda dovrà essere compilata su Polis Istanze Online con delle credenziali di accesso valide

Il modulo di presentazione della domanda di iscrizione nelle suddette graduatorie dovrà essere compilato in via telematica sulla piattaforma Polis-Istanze Online. Si potrà accedere al sito tramite credenziali Spid o comunque credenziali in corso di validità che consentono l'accesso.

Una volta che gli aspiranti avranno fatto l'accesso sulla piattaforma, dovranno accedere ai "Servizi" presenti nell'area riservata del ministero dell'Istruzione.

Segui la pagina Scuola
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!