Attualmente, Poste Italiane, la celeberrima azienda italiana con uffici sparsi su tutto il territorio nazionale, è alla costante ricerca di nuovo personale per fronteggiare quotidianamente le esigenze di centinaia di migliaia di utenti.

Per questo mese di settembre, sono ancora aperte le selezioni per i ruoli di front end e di portalettere: per la partecipazione alla procedura di selezione non è richiesta una precedente esperienza professionale in ruoli analoghi, ma alcuni specifici requisiti differenti a seconda della posizione prescelta.

Disponibili posizioni di front end per la provincia di Bolzano

Le figure di front end sono coloro che si occupano di offrire, pubblicizzare e sponsorizzare i prodotti e i servizi offerti da Poste Italiane, nonché di offrire assistenza agli utenti, nel rispetto delle procedure amministrative previste dal regolamento dell'azienda.

La ricerca riguarda esclusivamente gli uffici siti nella provincia di Bolzano, nello specifico:

  • Val Venosta,
  • Val Pusteria,
  • Val Passiria,
  • Val Gardena,
  • Burgraviato,
  • Oltradige Bassa Atesina.

Come già accennato, per poter partecipare alla selezione non è necessario aver svolto esperienze analoghe, ma è sufficiente il possesso del diploma di scuola superiore e del patentino di bilinguismo.

Le figure selezionate attraverso tale procedura saranno assunte con contratto di lavoro a tempo determinato.

Si selezionano portalettere per tutto il territorio nazionale

L'altra figura per la quale Poste Italiane sta effettuando le selezioni è quella di portalettere.

Anche in questo caso, non sono richieste esperienze pregresse, ma soltanto il possesso di un diploma di scuola superiore oppure di un titolo di laurea triennale.

E' richiesto, inoltre, che il candidato sia fisicamente idoneo allo svolgimento delle mansioni: in caso di assunzione, l'idoneità fisica dovrà essere certificata direttamente dalla Asl di appartenenza. Un altro fondamentale requisito, che sarà oggetto di specifica prova, è rappresentata dalla capacità di guida del motomezzo aziendale.

La ricerca di nuovi portalettere interessa l'intero territorio nazionale: nella domanda di partecipazione, infatti, ciascun candidato dovrò indicare un'unica area geografica di preferenza.

Anche per la qualifica di portalettere, i candidati saranno assunti tramite contratto di lavoro a tempo determinato: sia la durata di tale contratto, sia il numero di portalettere che saranno assunti per ciascuna sede, dipenderanno dalle esigenze aziendali.

Relativamente alle candidature sul sito web di Poste Italiane, non è previsto un termine di scadenza: attualmente, è ancora possibile inviare la domanda per entrambi i profili.

Segui la pagina Offerte Di Lavoro
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!