La Protezione Civile assume 1.500 tra medici, infermieri, tecnici prevenzione luoghi di lavoro e studenti al terzo anno delle relative lauree triennali allo scopo di fronteggiare l’emergenza sanitaria determinata dalla diffusione del Covid-19. Il personale reclutato opererà nell’ambito del “contact-tracing”, garantendo l’operatività del sistema di ricerca e gestione dei contatti dei casi di positività al virus.

Profili ricercati e requisiti richiesti per medici e infermieri della Protezione Civile

E’ stata aperta una procedura per individuare 1.500 unità di personale medico e sanitario (infermieri e tecnici).

Possono partecipare alla procedura i seguenti profili professionali, con il limite di età fissato, per tutti, a 75 anni:

  • medici abilitati non specializzati;
  • assistenti sanitari;
  • infermieri;
  • tecnici della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro.

In virtù della straordinarietà della procedura, sono ammessi anche gli studenti iscritti all’ultimo anno dei corsi di laurea triennali in assistenza sanitaria, tecniche della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro e infermieristica purché in regola con i crediti formativi previsti dal piano di studi. La partecipazione alla procedura è limitata alla sola regione di residenza.

I requisiti richiesti sono quelli comuni a tutte le assunzioni presso le pubbliche amministrazioni, vale a dire: cittadinanza italiana o di un Paese Ue, godimento dei diritti civili e politici, idoneità fisica all’impiego, non aver riportato condanne penali, non essere stato destituito dall’incarico in una Pubblica Amministrazione.

Per quanto riguarda i titoli di studio, ai medici che vorranno candidarsi si richiede il possesso della laurea in Medicina e chirurgia, l’abilitazione all’esercizio della professione medica e l’iscrizione agli ordini professionali; gli Infermieri dovranno aver conseguito la laurea di primo livello in Infermieristica o il diploma universitario di infermiere ed essere iscritti all’albo professionale; i tecnici dovranno essere laureati in Scienze delle professioni sanitarie della prevenzione o in possesso del diploma universitario in tecnico della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro, con relativa iscrizione agli albi professionali.

Infermieri e medici alla Protezione Civile, compenso e come candidarsi

Per candidarsi alla procedura di assunzione aperta dalla Protezione Civile per infermieri, medici e tecnici, bisognerà compilare il form predisposto sul sito dipartimento all’indirizzo web medicinaterritorialecovid19. protezionecivile.it entro le ore 19:00 di lunedì 26 ottobre.

Il compenso lordo per i candidati che saranno selezionati sono i seguenti:

  • € 30,00/ora per i medici, per 35 ore settimanali;
  • € 26,00/ora per gli infermieri e per i tecnici della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro, per 35 ore settimanali;
  • € 15,00/ora per gli studenti, per 20 ore settimanali.
Segui la pagina Coronavirus
Segui
Segui la pagina Offerte Di Lavoro
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!