Il Comune di Cuneo ha indetto un nuovo concorso pubblico volto all'inserimento di 12 unità di personale, a tempo indeterminato, da impiegare nel ruolo di Cantoniere. Gli interessati potranno inviare la domanda di partecipazione entro giovedì 17 dicembre.

Per l'ammissione al concorso è richiesto il possesso dei seguenti requisiti:

  • essere cittadino italiano o di un altro stato membro dell'Unione Europea;
  • avere un'età non inferiore ai 18 anni;
  • inesistenza di condanne o procedure penali o provvedimenti che escludano l'accesso ai pubblici impieghi;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • essere in possesso di un attestato di qualifica professionale di almeno due anni;
  • possesso della patente di guida di categoria B e C.

Si segnalano la riserva di 4 posti a favore dei volontari delle Forze Armate.

Modalità di presentazioni delle domande di ammissione

Per candidarsi occorre compilare integralmente il modulo presente sulla piattaforma web del Comune di Cuneo.

Non è ammessa altra forma di compilazione e di invio della domanda di partecipazione al concorso. Non saranno pertanto prese in considerazione le domande presentate direttamente a mano, spedite a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento o trasmesse tramite PEC.

Prova preselettiva

Il Comune di Cuneo si riserva la facoltà di procedere a una preselezione dei candidati, nel caso in cui le domande di ammessi risultino superiore alle 40 unità.

La prova di preselezione consisterà nella formulazione di in un test scritto con domande a risposta multipla su argomenti di cultura generale e sulle materie oggetto delle prove d’esame.

Verranno esonerati dall’obbligo di sostenere l'eventuale preselezione e conseguentemente ammessi a sostenere la prova scritta i candidati affetti da invalidità uguale o superiore all’80%.

Prove selettive

Le prove d’esame consistono in una prova teorico-pratica e in una prova orale, nel dettaglio:

  • teorico pratica, domande a risposta chiusa o a risposta aperta o nella predisposizione di un elaborato di contenuto teorico-pratico e nell’esecuzione pratica di lavorazioni appartenenti al mansionario del posto messo a concorso. Compreso l’uso di attrezzature e macchinari la cui guida e utilizzo richiedono il possesso della patente di guida di categoria C;
  • prova orale, la prova verterà sia sulle materie sopracitate, che sull’accertamento delle conoscenze informatiche di base e delle nozioni elementari della lingua inglese.

Ultimata la procedura concorsuale con l'attribuzione del punteggio alle prove d'esame sostenute dai candidati, la commissione esaminatrice provvederà la formazione della graduatoria di merito.

Segui la nostra pagina Facebook!