Il servizio di collocamento internazionale dell’Agenzia federale per l’impiego tedesca (Zav), in collaborazione con Eures Italia e i servizi per l’impiego della Baviera promuovono per il secondo anno consecutivo il progetto "Vivere e lavorare in Germania".

Il progetto è destinato a tutte quelle persone che desiderano lavorare in Germania nell’assistenza alle persone anziane e nel contempo ottenere la qualifica professionale di infermiere.

Gli interessati potranno inviare la domanda di partecipazione entro l'8 gennaio 2021.

Formazione

Il progetto prevede un percorso di alternanza scuola/lavoro (duale) ed è finalizzato al conseguimento delle seguenti qualifiche:

  • assistente sanitario dopo il primo anno,
  • infermiere geriatrico dopo il terzo anno.

Il contratto di lavoro sarà inizialmente a tempo pieno e come ausiliario in case di cura di varie località della Baviera, in questo step di formazione il lavoratore avrà un permesso di assenza dal lavoro che gli permetterà di seguire in tutta serenità un corso intensivo di tedesco b1/b2.

Il compenso partirà da un minimo di 1.850 euro lordi al mese, per poi arrivare - alla fine del percorso formativo - a un compenso compreso tra i 2.500 e i 2.800 euro lordi mensili, con la qualifica da infermiere.

Durante la formazione i candidati oltre, ad avere un supporto di ricerca alloggio, avranno pure un supporto di coaching, di servizio di ripetizioni e di preparazione agli esami.

Requisiti per accedere al progetto

I futuri assistenti devono essere cittadini di uno degli stati membri dell'Unione Europea, avere un'età compresa tra i 23 e i 45 anni, un diploma di maturità o una qualifica. Oltre a ciò, è richiesta una valida motivazione a intraprendere la formazione, avere già avuto esperienza nel settore e la disponibilità ad apprendere la lingue tedesca (non è richiesta la conoscenza per potersi candidare).

C'è la possibilità di accedere al corso di formazione anche qualora il candidato sia in possesso di un titolo di laurea, a patto che non abbia praticato la professione per la quale si è studiato per un minimo di quattro anni.

Modalità di candidatura

Le domande di ammissione al concorso devono essere redatta e inviata esclusivamente online, al seguente indirizzo mail: maria_megna @regione.lombardia.it.

Alla domanda inoltrare la seguente documentazione:

  • una lettera di presentazione, in cui il candidato dovrà indicare le esperienze (anche non lavorative) con gli anziani e la motivazione che lo spingono a imparare la professione, apprendere il tedesco e trasferirsi in Germania;
  • curriculum vitae con foto, secondo il modello europass e in formato pdf. Dovrà essere completo di tutte le esperienze lavorative e di tutti i periodi in cui non si è lavorato.

Successivamente i candidati selezionati dovranno presentare il casellario giudiziario.

Informazioni utili

La scadenza delle domande è fissata per l'8 gennaio 2021.

Intanto, il giorno giovedì 10 dicembre alle ore 17, i promotori del progetto spiegheranno nei dettagli e risponderanno alle domande attraverso un incontro online. Gli interessati potranno registrarsi attraverso la suddetta e-mail di Maria Magna, consulente Eures per la regione Lombardia.

Segui la pagina Offerte Di Lavoro
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!