Nel mese di dicembre alcune Pensioni potrebbero ricevere un bonus pari a 154,94 euro a titolo di importo aggiuntivo. Tuttavia, non tutti avranno accesso a questo aumento. Esso è destinato solo a coloro i quali rispettino determinati requisiti, tra cui l'essere in possesso di un reddito annuo pari o minore di 6.596,46 euro.

Tale bonus, inoltre, è rivolto alle pensioni erogate dall'Inps a esclusione dei trattamenti assistenziali. Questo trattamento andrà ad aggiungersi alla tredicesima prevista di norma per tutti coloro i quali ricevono pensioni dall'Inps.

I requisiti per accedere al bonus sulle pensioni di dicembre

Il bonus sulla pensione di 154,94 euro, che dovrebbe essere erogato dall'Inps nel mese di dicembre, è rivolto a tutti i cittadini che ricevono una o più pensioni a patto che vengano rispettati alcuni requisiti. I beneficiari di tale importo aggiuntivo non dovranno:

  • percepire assegni e pensioni sociali;
  • avere invalidità civili;
  • ricevere pensioni di mutualità o rendite di vecchiaia o inabilità;
  • avere un reddito annuo superiore a 6.596,46 euro.

La ripartizione del bonus a seconda del reddito annuo

Gli individui che hanno pensioni con importi annui inferiori o uguali a 6.596,46 euro, riceveranno nel mese di dicembre l'intera somma del bonus, ovvero, 154,94 euro.

Invece, chi ha entrate annue comprese tra i 6.596,46 ed i 6.751,40 euro, riceverà un bonus solo parziale, il quale equivale alla differenza tra 6.596,46 euro e l’importo delle pensioni. Infine, se l'importo annuo dovesse superare tale soglia massima di riferimento, non verrà disposto alcun bonus per il mese di dicembre.

Se il destinatario del bonus è coniugato, però, bisognerà prendere in considerazione anche altri requisiti indispensabili.

La questione del reddito del coniuge convivente

In questo caso, infatti, i redditi personali del beneficiario non devono superare i 10.003,70 euro annui. A questi dovranno sommarsi anche i redditi del coniuge convivente, pertanto, si arriverà a un massimo di 20.007,39 euro annui.

Se il destinatario del bonus ad esempio dovesse avere un reddito di 15 mila euro e il suo coniuge uno di soli 5 mila, non si potrà comunque fruire del bonus. Manca davvero poco al mese di dicembre e si ricorda che l'erogazione dell'importo aggiuntivo avverrà in modalità del tutto automatica. Dunque, non sarà necessario inoltrare alcuna domanda perché sarà l'Inps stessa a verificare che ci siano i presupposti per accedere al bonus.

Segui la nostra pagina Facebook!