Il #Salento cresce e continua ad essere apprezzato sia dalla gente comune che dai vip, che cominciano a visitare la penisola salentina in questo caldo periodo primaverile. Le prenotazioni presso gli agriturismi durante i week end sono in continua crescita e nel week end pasquale si sono raggiunti picchi di presenze molto alti. Una terra che cresce non può non creare dei servizi adeguati ed al proposito, è arrivata una buona notizia per tutti i salentini. Una notizia che fa sorridere sia chi è impegnato nel campo del turismo, sia chi è semplicemente amante dei viaggi. Si tratta di un aumento dei collegamenti negli aeroporti.

Aumento di passeggeri sia a Bari che nel Salento

L'aumento dei passeggeri fatto registrare sia nell'aeroporto di Bari che in quello del Salento di Brindisi è già un segnale molto positivo.

A Bari si è registrato un +8,1% di passeggeri rispetto al primo trimestre del 2015, mentre nell'aeroporto del Salento si è registrato un +3,5% di passeggeri. Le mete più ambite sono state quelle estere: Charleroi, Berlino, Bucarest, Zurigo, Dusseldorf, Basilea, Timisoara. In grande crescita il mercato elvetico.

Nuove tratte per gli aeroporti di Puglia

La sorpresa arriva per quanto riguarda i nuovi collegamenti degli aeroporti pugliesi. Su Bari, nel corso della stagione estiva, si segnala l'avvio del volo della compagnia Aegean su Atene, Austrian Airlines su Vienna, Volotea su Olbia e Zante, Wizzair su Varsavia. Insomma, nuove tratte previste sia in Italia che all'estero, per soddisfare sempre di più i clienti. Per quanto riguarda l'aeroporto del Salento, è già partito il volo per Manchester che rappresenta una grande novità, mentre Volotea ha annunciato che da fine maggio partirà il nuovo collegamento su Genova e sarà riaperto il collegamento su Venezia.

I migliori video del giorno

Ad Agosto, AirDolomiti collegherà l'aeroporto brindisino a Monaco, con quattro voli settimanali. Già ripreso il volo su Verona. Insomma, nuovi collegamenti e nuove possibilità di raggiungere il Salento per milioni di passeggeri e turisti che vorranno godersi non solo l'estate, ma anche le calde temperature primaverili nel Sud Italia. #Cronaca Bari #Lecce