La Lega Pro interessa realmente a Sky e l'unione può essere fatta davvero. La piattaforma satellitare, come vi abbiamo detto tempo fa, sarebbe interessata alla trasmissione delle partite di alcune squadre della categoria. La Lega Pro ha provato a cedere i diritti di tutte le partite, ma Sky ha risposto picche. Il costo di 6 milioni di euro per l'intera Lega Pro sarebbe stato considerato assolutamente alto. Successivamente, la Lega Pro  ha proposto un pacchetto molto appetibile per Sky: i diritti televisivi di 6 squadre per un costo di 1 milione e 300 mila euro. Le 6 squadre, secondo la proposta, sarebbero dovute essere equamente divise: 2 nel girone A, 2 nel girone B e 2 nel girone C.

A questa trattativa si doveva rispondere, presentando offerta, entro il 22 agosto, ma non c'è stata nessuna offerta, per questo adesso dorebbe cominciare una trattativa privata.

Pronta la contro-proposta di Sky

E in pochi giorni, pare che la trattativa sia già diventata serrata. Secondo il sito calcioweb.eu, infatti, Sky è interessata realmente alla trattativa, ma non ha interesse ad acquistare i diritti televisivi di 6 squadre. Per questo Sky avrebbe avanzato una contro-proposta alla Lega Pro: comprare i diritti tv soltanto di 4 società: Livorno nel girone A, Parma e Venezia nel girone B e Catania nel girone C. Se fosse confermata, la cosa avrebbe del clamoroso perchè in un solo colpo, sarebbero escluse dalla trattativa societá che meriterebbero di esserci. Prima fra tutte il Lecce, che ha superato quota 7.500 abbonati.

I migliori video del giorno

Non da meno il Foggia, una squadra che ha un grande seguito di tifosi.

Sky e Lega Pro, dunque, cercano un modo per creare l'unione. La sensazione è che alla fine, come vi diciamo da tempo, l'unione si farà. Ma la brutta notizia per i tifosi del Lecce arriva dal fatto che Sky continua a snobbare i numeri impressionanti che la tifoseria giallorossa sta producendo: 7.500 abbonamenti (a due settimane dalla chiusura della campagna abbonamenti) sono davvero un lusso per la Lega Pro.