Si sa che per gli amanti della statistica la classifica marcatori è una di quelle liste da tenere sempre aggiornate. Ebbene, chi ha questa passione e segue la Lega Pro, in queste settima e sarà sicuramente molto impegnato. Perchè? Semplice, tutto merito di un record  nazionale: Salvatore Caturano, attaccante del Lecce, ha già segnato 5 reti nelle prime 3 partite in campionato. La media impressionante è di quasi due reti a partita per il calciatore leccese che sembra aver trovato l'intesa perfetta con il compagno di reparto Giuseppe Torromino. La punta giallorossa ha il record nazionale di reti siglate in queste prime tre partite in campionati professionistici: nessuno ha fatto come lui.

Proprio ieri, durante il match di Melfi, Torromino è stato l'autore dell'assist du uno dei due gol che Caturano ha realizzato alla sua ex squadra. Esattamente, Caturano ha segnato 1 gol al debutto a Monopoli, 2 contro l'Akragas e 2 a Melfi. Non solo: Caturano ha creato anche occasioni da rete per i compagni, fornendo giá un paio di assist. Un inizio devastante quello del bomber, che permette di far sognare i tifosi salentini: tanto per avere un termine di paragone eccellente, Iemmello che lo scorso campionato fu il capocannoniere della Lega Pro, a questo punto della stagione aveva siglato soltanto 1 rete: contro il Catanzaro.

Altri cannonieri delle serie professionistiche

In serie A, in cima alla classifica marcatori si trovano il centrocampista atalantino Kessiè, il bomber torinese Belotti e l'attaccante esterno napoletano Callejon: tutti hanno siglato 4 reti.

I migliori video del giorno

Una realizzazione in meno, quindi di Caturano. In cadetteria, al primo posto della classifica cannonieri, c'è Litteri del Cittadella che ha segnato giá 3 reti. Dunque, sempre meno di Caturano. Stessa situazione in Lega Pro: nel girone A è forte il leader a 3 reti, mentre nel girone B è Arma del Pordenone l'attaccante che ha segnato più reti: 4 in tutto. Insomma, un ottimo inizio di campionato per Caturano e i tifosi sperano possa continuare così. #Serie C #Sport Lecce