Incredibile ritrovamento lunedì mattina alle 10 circa, sulla spiaggia degli Alimini, a pochi chilometri da Otranto. Un ritrovamento che di certo non ha fatto piacere al signore che ha scattato le foto. Una #tartaruga marina è stata trovata, spiaggiata e ormai morta. Si tratta di una tartaruga marina di grandi dimensioni, come si può notare dalle foto.

Purtroppo una volta trovata la tartaruga era già morta e non c'è stato modo di poterla aiutare in qualche modo. Strano che la tartaruga sia stata trasportata a riva perchè la corrente marina in questi giorni non è stata forte, a causa di un debole vento di Scirocco che c'è stato per tutta la settimana sul #Salento.

Non si sanno ancora le cause della morte della tartaruga.

Previste mareggiate nei prossimi giorni

Su tutta la penisola salentina sono previste mareggiate nei prossimi giorni. Infatti, tra martedì e mercoledì le previsioni meteo del Salento parlano di un netto abbassamento delle temperature e di un forte innalzamento del vento di Tramontana. Si prevedono delle vere e proprie mareggiate soprattutto sul versante Adriatico (proprio dove è stata ritrovata la tartaruga), con onde che potrebbero addirittura sfiorare i 3 metri di altezza. Martedì pomeriggio si prevedono onde di 260- 270 centimetri e quindi l'Adriatico sarà molto agitato. Anche nella giornata di mercoledì il #mare sarà agitato, per poi calmarsi nella serata.

Sia nella giornata di martedì che in quella di mercoledì, come detto, si abbasseranno nettamente le temperature.

I migliori video del giorno

Addirittura si passerà dai 16 gradi agli 8-9 gradi delle temperature massime, mentre invece le minime saranno vicine agi 0 gradi, con 4-6 gradi previsti nelle nottate. Si prevedono anche gelate su tutta la penisola salentina. Dunque, un clima invernale pronto a farsi sentire su tutta la Provincia di Lecce, già nei prossimi giorni. La situazione migliorerà nel week end, quando le temperature dovrebbero tornare abbondantemente sopra i 10 gradi centigradi e quindi nello standard delle temperature stagionali.